Tempo di lettura: 1 minuto

nardò calcioNARDO’ (di G.De Pandis)– L’undicesima giornata del campionato di Eccellenza Pugliese regalerà grandi emozioni ai tifosi del Nardò.  Al “Giovanni Paolo II”, ACD Nardò-Vigor Trani sarà una partita che può rimettere sui binari giusti il Toro, terzo a 19 punti dopo il pareggio di Mola, rilanciandolo verso i quartieri altissimi del campionato di Eccellenza, abitati dall’Atletico Vieste (pronto a ricevere l’Hellas Taranto) a 6 punti dai granata terzi e a 3 dalla Vigor Trani seconda.

Mister Walter Monaco (ancora squalificato e sostituito in panchina dal vice Adamo) dovrà fare i conti con le assenze di Luigi Rana, alle prese con il secondo turno di squalifica, e Diego De Giorgi, espulso a Mola nel famigerato episodio che ha portato al pari Massimo Fumai. Il trainer leccese potrebbe optare per la riproposizione del 4-4-1-1 con Giuseppe Bozzi unica punta sorretta da Antonio De Razza. La formazione tranese cercherà di rinsaldare le proprie ambizioni di Serie D con la solita abilità in fase di costruzione, miccia pronta ad accendere un attacco importante per la categoria. In casa Trani c’è un po’ di ansia per Gennaro Manzari: il bomber biancoblù dovrà attendere l’esito degli accertamenti medici prima del via libera per scendere in campo a Nardò. Al “Giovanni Paolo II” non ci saranno i tifosi tranesi: la prefettura di Lecce ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nelle province di Bari e BAT.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.