Tempo di lettura: 2 minuti

festa giallorossa Lecce LeporeLECCE (di Carmen Tommasi) – Corre, suda e lotta senza sosta per trascinare il suo amato Lecce in serie B. Il leccese doc Franco Lepore sogna la promozione con la maglia giallorossa, non lo dichiara espressamente, ma lo comunicano però i suoi occhi. Perché lui tiene sempre i piedi ben saldi per terra e sa bene le difficoltà della terza serie: “Dove vogliamo arrivare? Sempre più in alto, ma questo solo pensando gara dopo gara. I tre punti conquistati domenica scorsa contro l’Aversa Normanna ci hanno permesso di portare a casa le tre vittorie consecutive. Ora dobbiamo continuare così –spiega il jolly della fascia destra giallorossa, classe ’85- affrontando, però, ogni impegno con la massima dedizione e concentrazione”.

GIRONE TOSTO – Tutte le gare, insomma, presentano delle insidie come ripete sempre mister Franco Lerda: “Di partite facili nel nostro girone non ce ne sono, quando gli avversari affrontano il Lecce danno sempre un qualcosa in più e sono molto più agguerriti. Ad Aversa è stata una bella partita, abbiamo giocato da veri uomini, soffrendo e  compattandoci nel momento in cui serviva farlo”.

FORZA INTERIORE – L’ex Nocerina sta conquistando il suo posto da titolare a suon di prestazioni importanti: “Sto trovando il mio spazio in squadra e non avevo dubbi sulle mia capacità, ma questo anche grazie al mister, ai miei compagni e a me stesso. Il mio ruolo preferito in campo? Da mezz’ala mi sto trovando molto bene, ma anche da esterno nel 4-4-2 ho fatto bene e, come ho sempre detto, sono a completa disposizione del mister. Voglio, però, ancora migliorare qualcosina”.

IL CATANZARO –  Sabato 15 novembre alle ore 19:30 al “Via del Mare” ci sarà il fischio d’inizio della gara con la squadra dell’ormai esonerato tecnico Francesco Moriero:“Sabato prossimo affronteremo il Catanzaro, una buona squadra, anche se ultimamente ha fatto un po’ di fatica, ma noi, come al solito, dovremo essere concentrati al massimo su quello che dobbiamo fare. Quando arriverà il mio primo gol stagionale? Arriverà prima o poi (sorride, ndr), ma l’ importante è farsi trovare pronto, mettersi a disposizione del mister, dare il massimo e vincere come squadra”.

L’intervista si conclude, ma c’è ancora un’ultima domanda per Lepore: “Che San Martino auguro ai tifosi del Lecce? (festa tipicamente salentina dell’11 novembre, ndr). Un giorno felice e di non bere troppo vino (scherza, ndr). Noi leccesi abbiamo spiegato agli altri compagni di squadra cos’era questa tradizione del Salento, perchè non la conoscevano proprio”.

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del centrocampista giallorosso nella conferenza stampa che si è tenuta oggi al “Via del Mare”.

 

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.