Tempo di lettura: 1 minuto

infortunio MendicinoLECCE – Il presidente della Lega Pro, Mario Macalli ha inviato un messaggio d’auguri al calciatore della Salernitana, Ettore Mendicino che, durante la gara dello scorso weekend contro il Matera, ha subìto un duro colpo alla testa tanto da richiedere la sospensione della gara per oltre un quarto d’ora e permettere così che l’attaccante granata fosse soccorso e trasportato in ambulanza nell’ospedale del capoluogo campano, dove si è poi via via ripreso: “Caro Ettore, a nome della Lega Pro e mio personale, ti manifestiamo la nostra vicinanza. Vogliamo rivedere presto in campo la tua determinazione e il tuo attaccamento alla maglia. Un caro saluto, Mario Macalli”.

IL FATTO – Il match Matera-Salernitana era stata momentaneamente sospesa dopo che il giocatore granata aveva perso i sensi per un grave, quanto fortuito scontro di gioco. Mendicino, colpito alla testa durante un’azione di gioco, è svenuto ed è stato trasportato immediatamente all’ospedale Madonna delle Grazie della città lucana. Per qualche minuto, dopo essersi ripreso, Ettore Mendicino non aveva memoria. Poi gli è tornata. Forse anche grazie a Ciro De Franco, difensore del Matera, tra i primi a soccorrerlo.

Anche tutta la redazione de leccezionale.it è vicina al giocatore della Salernitana.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.