Tempo di lettura: 3 minuti

tennistavolo - prem-casamassima-maschileCASAMASSIMA (Ba) – Domenica scorsa, col campionato di tennistavolo in pausa, i pongisti pugliesi hanno scatenato i loro spirito agonistico nel palazzetto dello sport Pala Sanzio di Casamassima. Il torneo prevedeva le gare per la quarta categoria maschile (sia singolo che doppio) e il singolo femminile. Alla manifestazione non mancano gli atleti di Utopia Sport, gran parte della squadra BetItaly (Serie C/2) partecipa al singolo di quarta categoria, mentre al femminile conquista il primo podio Titti D’Elia atleta di D/1. Dall’altra parte, in casa Utopia, gli atleti della squadra Utopia Fox partecipano all’iniziativa di solidarietà Biciclett’ANT.

Una domenica importante per la piccola associazione di Vernole, che appena compiuto il suo 5 anno di vita. Importante perchè si può osservare come, tra solidarietà e dilettantismo, l’associazione riesce a stare al passo delle grandi associazioni, che hanno fatto e continuano a fare la storia del tennis tavolo pugliese. Attività di solidarietà e di promozione sportiva che ripagano tutti gli sforzi che i responsabili dell’associazione svolgono per mantenere insieme il gruppo nonostante sia diviso da tante attività e interessi.

Guidati dalla vice presidentessa Grazia Turco, la rappresentanza di Utopia Sport ha partecipato alla biciclettata ANT (Associazione Nazionale Tumori). Nella manifestazione si sono raccolti i fondi per sostenere le attività di assistenza domiciliare specialista e prevenzione oncologica gratuita della Fondazione ANT. Gli atleti e non, hanno partecipato alla pedalata che partendo dalla piazza Sant’Oronzo a Lecce ha guidato i partecipanti tra barocco e gli alberi secolari del capoluogo salentino. Al tempo stesso, Paolo Congedo, Andrea Turco e Francesca D’Elia gestivano in autonomia la loro partecipazione al torneo di Casamassima. Il torneo alla sua prima edizione, si colloca nella cornice agonistica delle federazione italiana di tennis e tavolo (FITeT) dove è importante rispettare regole per sportività e rispetto degli altri.

Si iniziava alle 9:30 con le prime partite, con i giocatori già pronti sui rispettivi tavoli da gioco. Una difficile partenza per gli atleti Turco e Congedo, reduci dalla sofferta vittoria di campionato contro il Città Bella il giorno prima. Ai gironi prima delle eliminatorie, Congedo in difficoltà perde il primo incontro, dopo riprende vincendo le partite successive e qualificandosi al secondo posto. Mentre Turco si qualifica primo di girone, nonostante le criticità del primo incontro con il veterano Alfredo Clemente vince senza difficoltà i successivi match: contro Clemente vince al quinto set dimostrando fatica ad entrare in partita, successivamente vince contro Lorenzo Greco e il prof. Flavio Oliva.

tennistavolo -prem-casamassima-femminileCominciate le eliminatori dirette il capitano Congedo affronta un veloce Giovannangelo Salvemini e, se pur il match è combattuto alla pari, Paolo deve soccombere ad una preparazione atletica più forte. Con Paolo fermo ai sedicesimi, Andrea riesce a continuare la scalata per il podio. Agli ottavi incontra Cosmo Germinario, promettente giovane atleta, insieme danno vita a degli scambi da veri professionisti. Con il campo gara circondato da sostenitori dei due pongisti, attirati anche dall’acceso match, Turco vince per la seconda volta contro Germinario nonostante i pronostici non favorevoli. Ai quarti incontra Claudio Motolese, grande figura del pongismo pugliese per il bagaglio di esperienza pongistica, che mette in serie difficoltà Andrea. Grazie anche ai consigli del capitano Paolo, che dopo l’eliminazione ha seguito da tecnico il compagno di squadra, Andrea trova il giusto equilibrio per rispondere colpo su colpo al suo avversario e conclude per 3-1.

Arrivato in semifinale, Andrea deve affrontare il suo coetaneo Massimiliano Cascella, un avversario forte contro il giovane utopico non proprio al top della sua preparazione atletica. L’incontro viene vinto per 3-1 da Cascella ma con l’impressione degli spettatori di trovarsi davanti a una sfida degna da finale. Nonostante i preziosi consigli e dritte di Paolo, Andrea si deve accontentare del terzo posto a pari merito con Roberto De Carolis. Vince il torneo Cascella seguito da Domenico Di Ciola.

In campo femminile, Francesca D’Elia affronta le atlete del Casamassima, dell’Azzurro Molfetta e del CCtt Molfetta in un unico girone, vincendo tutti gli incontri e qualificandosi prima nella categoria femminine.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.