Tempo di lettura: 1 minuto

ba7d1c5a19f76aa2ce42759cb56d6394LECCE (di Car. Tom.) – L’11-11-2014 con il tuo sangue Gabriele vive”: nello spiegare il significato dello slogan alla vicepresidentessa del Lecce, Giulia Tesoro, le brillano intensamente gli occhi e questo soprattutto quando inizia a parlare dell’importante iniziativa a cui, ormai da tre anni, ha deciso di aderire il club giallorosso. Alla conferenza stampa di oggi, che si è tenuta al “Via del Mare”, erano presenti come testimonial d’eccezione della nobile iniziativa, anche l’attaccante Davide Moscardelli e il centrocampista Romeo Papini, entrambi di Roma proprio come lo sfortunato Gabriele.

L’U.S. Lecce, come ha spiegato la figlia maggiore del patron Savino Tesoro, è al fianco della Fondazione in onore di Gabriele Sandri (LEGGI QUI): domani infatti, in occasione della gara Lecce-Cosenza, i giocatori di entrambe le squadre faranno il loro ingresso in campo con addosso le magliette per sensibilizzare i presenti a donare il proprio sangue, così come faranno anche alcuni dirigenti e calciatori della società di Piazza Mazzini.

Anche Ivan Sergi, il responsabile di Lecce della Fondazione, ha spiegatof9260ea1dac72df9e13ed2ab5d3e6ae0 l’importanza della donazione del sangue e di dare, quindi, il proprio supporto per un fine così  importante. Tutti i tifosi giallorossi, e non solo, potranno dare il proprio contributo recandosi martedì 11 novembre, dalle ore 08.00 alle ore 13.00, all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce, presso il reparto Immuno-Trasfusionale.

Sono contentissima per questa collaborazione e spero che duri nel tempo, perchè è una tematica davvero importante e domani indosserò anch’io la maglietta durante la partita del Lecce”, conclude sorridente e soddisfatta la vicepresidentessa giallorossa.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.