Tempo di lettura: 1 minuto

imageLECCE – Il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani, ha rilasciato un’intervista a Telecolore dopo la pesante sconfitta casalinga dei suoi di venerdì sera contro il Lecce di Franco Lerda per 3-1, la prima stagionale: “I nostri diecimila tifosi avrebbero meritato una gratificazione diversa, ma per 45′ abbiamo dominato. Fino al rigore il Lecce non aveva fatto un tiro in porta -spiega il d.s. dei granata- e questo ci deve far capire che possiamo giocarcela alla pari con tutti“, ha sottolineato, appena prima di ribadire la piena fiducia verso mister Menichini. “Ha fatto quello che doveva fare. Il tutto è stato solo un incidente di percorso, nessun allarmismo. Il nostro mi sembra un girone abbastanza equilibrato, vedrete che non ci sarà una squadra che andrà in fuga e che tutto sarà deciso nelle ultime giornate“.

Infine, una battuta sull’infermeria e a chi dice che la formazione campana patisca la mancanza di un bomber di razza: “A me sembra che riusciamo a segnare con continuità. Ci sarebbe stato da preoccuparsi se gli infortuni fossero stati di natura muscolare. Stiamo parlando, però, di infortuni da trauma“, conclude  Fabiani.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.