Tempo di lettura: 1 minuto
Carlo Vicedomini
Carlo Vicedomini

NARDO’ (di G. De Pandis) – ACD Nardò-Pro Italia Galatina atto terzo. Dopo il doppio confronto nel quarto di finale di Coppa Italia, il cammino dell’ACD Nardò incontra l’ostacolo Galatina anche in campionato. La squadra di Walter Monaco, rinvigorita dalla vittoria di Novoli prima del 3-1 di giovedì contro i biancostellati (utile soltanto ad arrotondare il punteggio visto l’1-2 per il Nardò in quel di Galatina nel match di andata), affronterà la partita in campo neutro: sarà infatti il “Colaci” di Calimera a ospitare questo derby salentino a causa dei lavori di rifacimento del manto erboso che stanno interessando il “Giovanni Paolo II”. L’allenatore leccese dovrebbe insistere con il 3-5-2 proposto con successo sulla terra battuta del “Cezzi” di Novoli, con Antico centrale del terzetto difensivo con De Giorgi e De Icco ai lati del capitano. Sulle fasce due maglie per tre con Fasiello, Caporale e Mancarella in lizza per i due posti sulle corsie laterali della mediana dove il metronomo sarà sempre lui, Carlo Vicedomini, da ieri 29enne. In avanti Rana sarà affiancato da Bozzi o da Rizzo in base alle condizioni del bomber ex Lecce e Martina. Opposto al Toro ci sarà un Galatina che naviga nelle zone basse delle classifica: i biancostellati sono penultimi con soli 2 punti in sei giornate e sono davanti soltanto alla cenerentola Ostuni. La squadra di mister Politi, reduce dalla sconfitta casalinga contro il Bitonto, è una compagine composta principalmente da giovani guidati da qualche elemento esperto di categoria. Per il match del “Colaci” i biancostellati recupereranno il centrocampista Giaracuni ma è in forse l’impiego dell’attaccante Fanigliulo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.