Tempo di lettura: 1 minuto

mappa internetNon tutti ancora sono del tutto integrati con il mondo di internet. Nel mondo, infatti, ci sono 4,4 miliardi di persone che non hanno accesso al web e 3,4 miliardi si concentrano in 20 nazioni. Sono 920 milioni, tra chi non ha accesso, gli analfabeti, mentre nei paesi in via di sviluppo le donne hanno 25% in meno probabilità di essere collegate. Ancora, tra 1,1 miliardi e 2,8 miliardi di persone sono fuori dalla portata di una rete mobile. I dati emergono da un report di McKinsey & Company. Nel 2017 tra 3,8 e 4,2 miliardi di individui non avranno ancora accesso alla rete.

Il rapporto, a cui ha collaborato Facebook nell’ambito del suo progetto internet.gov per la diffusione delle connessioni nei paesi in via di sviluppo, propone uno studio dettagliato sulle barriere in 25 nazioni. In Egitto, India e Indonesia, ad esempio, le sfide maggiori riguardano gli incentivi e le infrastrutture. In India l’introduzione di internet mostra una crescita costante, ma il tasso di penetrazione ad oggi è solo del 19%.

Sul fronte opposto Germania, Italia, Giappone, Corea, Russia e Usa -i paesi con le minori barriere– hanno un tasso di penetrazione di Internet aggregato del 78%. In queste nazioni, tuttavia, si contano ancora 182 milioni di persone non connesse, principalmente a basso reddito e donne.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.