Tempo di lettura: 1 minuto

ultrà Lecce Curva Nord striscioniLECCE (di Italo Aromolo) – Un po’ di sane risate non guastano mai, soprattutto per stemperare gli animi di un ambiente, parliamo di quello dei tifosi leccesi e quindi giallorossi, a volte dimostratisi assai nevrotici. Tra il serio ed il faceto, ecco che abbiamo enfatizzato alcuni degli atteggiamenti e/o commenti più diffusi e riconosciuti tra la tifoseria salentina per ideare una simpatica compilation satirica dei 10 tipi di tifosi del Lecce.

Ogni sostenitore si potrà così divertire ad identificare sé stesso ed i propri amici in almeno una “caricatura” pensata e scritta un po’ per diretta conoscenza, un po’ basandoci sulle figure di supporters più facili in cui imbattersi tanto su internet, che allo stadio o per le strade.

Ecco la top-ten

  1. Il tifoso da tastiera. Si perde il gol del Lecce per scrivere sui social. Poi, ovviamente, pretende di commentare il gol.
  2. L’occasionale. Lo incontri per le vie del centro dopo la partita e chiede subito: “Che ha fatto il Lecce?”
  3. Il fuorisede. “E che scendo a fare al ponte? Giochiamo in trasferta!”
  4. Il curvaiolo. Senza voce…
  5. Il fatalista. “Chissà dove saremmo ora se non fossero venuti i Tesoro…”
  6. Il sempre presente. Funerali, cresime, compleanni? Ma che, c’è la partita del Lecce…
  7. L’attendista. Zero punti nelle prime 15 partite? Tranquilli, ne mancano ancora 20!
  8. Il nonno.Ce bbete stu Sportubbe? None, figghiu, lassamu perdere, nu bbe rrobba pe’ mie”.
  9. Il criticone. Vinciamo 4-0? Colpa dei Tesoro!
  10. Il doppiofedista. “Qual è Montolivo?!? Guarda che giochiamo in Serie C e quei rossoneri sono il Foggia…”
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.