Tempo di lettura: 2 minuti

Lecce, leccezionale.itLECCE (di Carmen Tommasi) – Bene così: un solido, robusto e cinico Lecce batte una spenta Reggina e porta a casa altri tre punti preziosi per la classifica. In una prestazione in cui Miccoli e soci hanno dominato, esclusi i primissimi minuti, un avversario che è parso poco volenteroso e privo di spunti importanti, escluse le due palle gol del primo tempo. Oggi i giallorossi, alle ore 11:00, tornano subito al lavoro al “Comunale di Squinzano” per preparare la trasferta in casa del Savoia, in programma mercoledì alle ore 20:30 per un campionato sempre più “spezzatino”.

DIFESA – Imposta, corre, lotta e ringhia: dalle sue parti non si passa. Il terzino sinistro uruguaiano, Walter Lopez, è tornato ai livelli della passata stagione ed ormai è padrone indiscusso della fascia sinistra giallorossa. Non perde mai la palla e ha la meglio, quasi sempre, su ogni contrasto con gli avversari. E “Dudù”, Abdou Doumbia, con “El Zurdo” alle spalle è davvero al sicuro: i due sono vicinissimi a ritrovare la tanto bella intesa dello scorso campionato. MARTELLO PNEUMATICO.

CENTROCAMPO – Motorino sempre acceso: a tutto gas. Stefano Salvi non si ferma mai e dice la sua con “prepotenza” fino al fischio finale. Dalle sue parti gli avversari hanno vita difficile: se la partita con i calabresi è apparsa in salita, e non dalle troppe difficoltà per i giallorossi, è anche merito del 27enne centrocampista romano. Infastidisce, e non poco, con i suoi perpetui movimenti in fase difensiva Dall’Oglio e Armellino. Va anche vicino al gol, ma spara troppo alto. Prestazione coi fiocchi: chapeau. TUTTO PEPE.

ATTACCO – Generoso, efficace e onnipresente. Solo appalusi per Luigi Della Rocca. L’ex Cremonese, 30 anni, è un moto perpetuo per tutto il corso del match con sgroppate e ripiegamenti continui dall’attacco alla difesa, senza mai tirare indietro la gamba. Fa a sportellate con i difensori ospiti, crea spazi per i compagni di squadra e ogni pallone toccato lo trasforma in una giocata importante per i suoi. Gli è mancato solo il gol. Super “Gigi”, avanti così. GUERRIERO INDOMABILE.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.