Tempo di lettura: 2 minuti

Salento XV TrepuzziSANTERAMO IN COLLE – Buona sgambatura per la formazione di rugby del Gorima Trepuzzi che, dopo tre settimane di intenso lavoro, ha giocato un’amichevole a Santeramo contro la squadra locale di tre tempi da venti minuti ciascuno. I salentini, dopo la rivoluzione estiva dovuta a ben sette partenze, dovute chi per studio, chi per lavoro e due trasferimenti all’ASD Svicat Rugby, volevano verificare se possono considerarsi sempre una squadra competitiva. Inoltre, per questa trasferta, la formazione salentina accusava anche diverse assenze dovute a problemi lavorativi.

Il Gorima ha preso subito il controllo delle operazioni ed ha ottenuto una netta supremazia nel primo tempo, pur realizzando poco rispetto al volume di gioco espresso. Molte imperfezioni e giocatori che ancora non si intendono alla perfezione hanno contribuito a mantenere il punteggio basso.

Nel secondo tempo, dopo alcuni accorgimenti dell’allenatore, le cose sono andate meglio. Oltre al possesso palla, il Trepuzzi ha realizzato infatti buone azioni e tre mete. Nel terzo ed ultimo tempo, sono poi entrati in campo tutti i nuovi acquisti e si è sofferto in un paio di occasioni in fase difensiva, ma i salentini sono riusciti a tenere inviolata la propria linea di meta ed hanno realizzato altre tre mete.

Il punteggio finale di 46-0, otto mete realizzate e nessuna subita contro una formazione che nella scorsa stagione è arrivata terza in Serie C, è una buona iniezione di fiducia per la formazione trepuzzina.

Col Santeramo hanno esordito con la maglia del Gorima sei dei nuovi acquisti: Roberto De Marco primo centro che ha giocato tutta la gara, nel secondo tempo ha esordito il pilone Alessandro Toma, nel terzo tempo Gabriele Buffo terza linea, ed i tre quarti Luigi D’Amato, Michele Ruberto, Matteo De Giorgi, mentre altri due non hanno potuto partecipare: si tratta di Carmine Tardio per motivi lavorativi e Salvatore Cazzato per infortunio.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.