Pankiewitz No TapLECCE – Il presidente del Movimento “Valori e Rinnovamento, Wojtek Pankiewicz spara ad alzo zero contro la volontà di realizzare la Trans Adriatic Pipeline (TAP) e, in un comunicato stampa, attacca il premier Matteo Renzi affermando: “Fermiamo la follia di Renzi. No al mega gasdotto tap voluto da lugubri politicanti e da un gruppetto di imprenditori accattoni delle multinazionali, privi di visioni per lo sviluppo del Salento. No allo spettro della trivellazione del nostro mare, si al turismo e all’agricoltura, si allo sviluppo eco-sostenibile. Non più tardi dell’altro giorno, ‘Valori e Rinnovamento’ ha presentato il logo del marchio ‘Salento Ideale’. Noi del Movimento del Sole e delle Ali Azzurre abbiamo dimostrato di avere una visione di sviluppo economico del territorio, che è e deve restare quella del Turismo culturale. Lotteremo fino in fondo per impedire di far approdare un orribile mega gasdotto in questa paradisiaca terra e lotteremo pure per evitare l’incubo della trivellazione del nostro mare dell’arco jonico-salentino e dell’Adriatico per cercare il petrolio (sic)”.

Pankiewicz incalza ancora: “Tutto ciò è e voluto dal lugubre aspirante dittatore Renzi, esponente delle Destra più retriva di stampo finanziario, ammaliato dal dittatore dell’Azerbaijan e da un gruppetto di imprenditori accattoni delle multinazionali, privi di visioni di sviluppo del Salento. ‘Valori e Rinnovamento’ dice sì al turismo, all’agricoltura e allo sviluppo eco-sostenibile. Siamo il Movimento del Sole e delle Ali Azzurre ed affermiamo con forza che lo sviluppo economico del Salento deve coniugarsi con la difesa e la tutela dell’ambiente. Lo abbiamo detto il 9 settembre scorso in conferenza stampa: la ricchezza non è in fondo al mare, è il mare, la costa, il paesaggio, la bellezza. Il petrolio del Salento non è nero, è azzurro come il nostro mare, verde come i nostri prati, e si chiama turismo”.

Il presidente di “Valori e Rinnovamento” conclude quindi: “Diciamo, perciò, un no netto e deciso alla scellerato disegno di portare le piattaforme, le sporche trivelle e gli sporchi mega tubi delle multinazionali del petrolio e del gas nel nostro mare e nel nostro territorio. Fermiamo la follia di Renzi!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.