Tempo di lettura: 1 minuto

iphone6-iphoneplus-noir-01“Siamo lieti di annunciare la piùgrande innovazione nell’iPhone”: questa  l’ad della Apple, Tim Cook, ieri sul palco del Flint Center for Performing Arts, ha presentato, come previsto, il nuovo smartphone della mela, nelle due versioni iPhone6 e iPhone 6 Plus.

“È grandioso essere tornati al Flint”, ha commentato Cook, ricordando il lancio nello stesso luogo del Mac da parte di Steve Jobs nel 1998. Come preannunciato, i nuovi iPhone hanno schermi più grandi rispetto ai predecessori, con display da 4,7 e 5,5 pollici.

Il design è simile a quello di un iPad e la risoluzione è altissima, con Retina hd. “Sono gli iPhone più sottili mai prodotti”, ha commentato il vicepresidente di Apple, Phill Shiller: l’iPhone6 è spesso solo 6,9 millimetri e il Plus 7,1. Per l’iPhone6 è stato creato un nuovo chip, “A8”, molto più piccolo e potente.

“È stato fatto il possibile per utilizzare a meglio gli enormi display”, ha rimarcato Shiller. Il sistema operativo iOS 8 è stato aggiornato mentre la batteria ha una durata superiore rispetto a quella del iPhone 5S, con 50 ore di audio e 11 di video. In dotazione porta la nuova iSight fotocamera, con 8 megapixel e sensori tutti nuovi ma con delle differenze nelle due versioni di iPhone. Grazie al sistema Focus Pixel, la messa a fuoco è piu’ veloce e precisa. Sul nuovo servizio per i pagamenti in mobilità, Cook ha precisato che “ApplePay sarà disponibile negli Stati Uniti dal prossimo ottobre e stiamo lavorando per estenderlo nel resto del nondo nel prossimo futuro”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.