Tempo di lettura: 2 minuti

foto-6LECCE (di Carmen Tommasi) – Vittoria importante per il morale e per la classifica in una partita in cui Lecce ha meritato i tre punti nel derby con il Barletta di Marco Sesia. Lo sa bene il tecnico Giacomo Chini, in panchina al posto dello squalificato Franco Lerda, che tira un sospiro di sollievo ed è soddisfatto per i tre punti conquistati tra le mura amiche del “Via del Mare” da Papini e soci: “Ottima prova quella di oggi da parte della squadra, volevamo riscattare la brutta sconfitta di domenica scorsa contro la Lupa Roma e ci siamo riusciti in pieno. La nostra è stata un gara importante -spiega l’allenatore in seconda- su tutti gli aspetti. L’avevamo preparata bene in settimana e siamo riusciti a  portare a casa i tre punti, cosa questa fondamentale”.

L’ANALISI – Una prestazione in cui i giallorossi hanno avuto il pallino del gioco per gran parte della partita: “Il Barletta si chiudeva bene, i primi 15′ abbiamo avuto il giusto atteggiamento, poi loro hanno preso coraggio, ma noi nel primo tempo abbiamo avuto quattro occasioni nitide da gol e potevamo andare già nei primi 45′ di gioco in vantaggio. Abbiamo, poi, fatto meglio nel secondo tempo, ma, ripeto, nel primo era stato già così, tranne quei quindici minuti sbagliati. Poi, siami rientrati in campo  con il giusto atteggiamento e tutto sommato dico che abbiamo fatto una gara importante”.

“CARRO” E SOCI – Il  tecnico giallorosso parla anche dei singoli: “Donida? (espulso al 35′ st per doppio giallo, ndr). Ha affrontato bene un cliente molto scomodo, peccato per l’espulsione che è stata un po’ affettata. Carrozza? Sandro è partito a destra e quelle volte che ha svariato a sinistra è stato in occasione dei calci piazzati. La sua condizione sta crescendo e non è al top, ma si sta avvicinando alla forma fisica giusta. Mannnini è entrato bene in partita, non é in condizioni ottimali, ma ci può dare dare una grossa mano, ne sono convinto”, conclude sorridente Chini.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.