Tempo di lettura: 3 minuti

OLECCE – Da questa sera (ore 20:00) e fino a domenica prossima, la città di Lecce ospita Tenzone Aurea 2014, il campionato nazionale sbandieratori e musici. Due le location scelte per lo svolgimento del campionato: l’ex convento dei Teatini, per le qualificazioni, e Piazza Libertini per le finali. All’interno di Piazza Libertini, nella parte adiacente a via Trinchese, inoltre, verrà allestito per l’occasione un villaggio enogastronomico.

La manifestazione – organizzata da Protem, società che ha proposto la candidatura della città di Lecce come sede dell’evento – ha ottenuto negli anni passati un grande successo. Oltre che essere un evento sportivo e culturale di rilevanza nazionale ed internazionale, rappresenterà una grande occasione di ritorno di immagine ed indotto per il territorio salentino e per la città di Lecce. Nei giorni della gara, infatti, sono previste tremila presenze nel capoluogo salentino.

Il programma-

Venerdì 5 settembre : ore 20: cerimonia di apertura con la presentazione delle squadre partecipanti; da piazza Libertini partirà un corteo fino all’Anfiteatro romano.

Sabato 6 settembre:

  • ore 9-13: qualificazioni specialità Grande Squadra Musici (piazza Libertini)
  • ore 9-13: qualificazioni Singolo Tradizionale (ex Convento dei Teatini)
  • ore 21: finali Grande Squadra Musici/Singolo Tradizionale (piazza Libertini).

Domenica 7 settembre:

  • ore 9-13: qualificazione Piccola Squadra (piazza Libertini)
  • ore 9-13: qualificazione Coppia (ex Convento dei Teatini)
  • ore 21: finale Coppia/Piccola Squadra e premiazioni (piazza Libertini).

Squadre partecipanti:

N. Gruppo SbandieratoriCittàTotale Atleti
1Borgo San LazzaroAsti40
2Borgo San LucaFerrara47
3Casa NormannaMotta Sant’Anastasia47
4Ente Palio della Città Di FerraraFerrara69
5Ass. Musici e Sbandieratori Città Murata Di MontagnanaMontagnana56
6Ente Culturale Città RegiaCava de’ Tirreni40
7Sbandieratori e Musici Principi D’AcayaFossano38
8Gruppo Storico Meugliano San VitaleMegliadino San Vitale37
9Sbandieratori E Musici Palio dei MicciQuerceta40
10Gruppo Alfieri Bandieranti e Musici Del Niballo Palio Di FaenzaFaenza77
11Sestiere Porta SolestàAscoli Piceno59
12Gruppo Sbandieratori e Musici Rione LamaOria50
13Rione Santo SpiritoFerrara50
14Sestiere Porta RomanaAscoli Piceno37
15Sbandieratori e Musici Città di OriaOria48
16Sbandieranti dei Sestieri di VentimigliaVentimiglia42
17Gruppo Storico Sbandieratori e Balestrieri città di VolterraVolterra39
18Sbandieratori delle Torri MetellianeCava dei Tirreni43
19Sestiere Porta MaggioreAscoli Piceno45
20Rione CopparoCopparo (Fe)62

 

La manifestazione si avvale anche della collaborazione tecnica del Gruppo sbandieratori Rione Lame di Oria.

Sbandieratori e musiciLA FISB- La Federazione Italiana Sbandieratori è un’associazione culturale senza scopo di lucro che riunisce più di 80 gruppi italiani legati a manifestazioni storiche quali Palii, Quintane, Certami. Nasce ufficialmente a San Marino il 22 ottobre 1966 con il nome di “Federazione Italiana Antichi Giuochi e Sports della Bandiera”. Ha sede nella città dove risiede il Presidente Federale. Per il triennio 2012-2014 è stata eletta Presidente Antonella Palumbo, pertanto la sede è a Cava de’ Tirreni (Salerno). I gruppi fondatori consideravano la bandiera non solo come drappo, ma come eloquente simbolo sociale ed umano, la cui sacralità è sinonimo di unione ed esultanza popolare. Lo scopo principale della Federazione è quello di perpetuare attraverso i tempi il secolare giuoco della bandiera in tutte le sue espressioni folkloristiche, tradizionali e sportive, per dar modo agli ultimi depositari di questa antica arte di stringere fra loro legami di fraternità e amicizia e di contribuire, in uno spirito di mutua collaborazione, alla diffusione fra i popoli degli ideali storici, tradizionali e sportivi di questo antico patrimonio culturale.

I gruppi fondatori sono: Arezzo, Ascoli Piceno, Bologna, Campitello di Fassa (Tn), Canazei (Tn), Carano (Tn), Carovigno (Br), Cori (Lt), Faenza, Firenze, Fossano (Cn), Massa Marittima (Gr), Pisa, Querceta (Lu), Ripa di Serravezza (Lu). L’8 gennaio 2000, con la riorganizzazione statutaria, è stata cambiata la denominazione in Federazione Italiana Sbandieratori Antichi Giuochi e Sports della Bandiera (F.I.S.B.) creando, di fatto, la struttura della federazione attuale.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.