Tempo di lettura: 1 minuto

Dare il massimo per una stagione da protagonisti. La pensa così, Gianmarco Capoccia, centro della Svicat Rugby Asd, che quest’anno esordirà nel campionato nazionale di serie B: “Per un classe ’95 come me non è una cosa comune poter far parte di una rosa così importante, e per questo ringrazio la dirigenza della Svicat, con in primis il Direttore Generale Fabrizio Camilli che con i fatti sta dimostrando quanto sia importante credere e investire sui giovani. Il Coach? Un uomo di grandissima esperienza, cercherò di assimilare il più possibile da lui per crescere al meglio. La nostra squadra -spiega Capoccia- vanta atleti con curriculum di tutto rispetto, e questo per me è uno stimolo in più per fare bene. L’esordio a Catania? Passare dalle giovanili ad una realtà così prestigiosa fa effetto, ma in quell’occasione non ci sarà spazio per nessuna emozione; rispetto per tutti, paura di nessuno”, conclude il giocatore salentino.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.