Tempo di lettura: 1 minuto
negro
Salvatore Negro

LECCE – Salvatore Negro, presidente del Gruppo regionale Udc, è intervenuto, con una nota stampa e dal suo profilo Facebook, sul botta e risposta Perrone – Tesoro in merito alla questione erbetta del Via del Mare. Ecco di seguito il suo pensiero:

“Il presidente dell’U.S. Lecce Tesoro e il sindaco Perrone abbassino i toni della polemica e aprano le porte del dialogo. In  questo difficile periodo di crisi economica e di profondi cambiamenti della nostra società è necessario che si levino segnali positivi dalle istituzioni e dalla politica, ma anche dal mondo dello sport. C’è bisogno di un lavoro squadra forte per far crescere il nostro territorio e non di sterili scaramucce di quartiere – poi ha continuato – Lecce candidata a capitale della cultura europea 2019 è un obiettivo che possiamo raggiungere lavorando tutti assieme. Non possiamo permettere che questo percorso sia offuscato da polemiche di parte che nulla hanno a che fare con la cultura, la tradizione e la laboriosità della gente salentina, i cui sacrifici meritano ben altri riconoscimenti. Tutto ciò sarà possibile quanto più sapremo mettere da parte, tutti insieme, offese e risentimenti, e fornire il nostro indispensabile contributo allo sviluppo del territorio. Siamo perciò tenuti a prestare attenzione al nostro linguaggio, soprattutto quando ricopriamo cariche pubbliche o occupiamo postazioni di rilievo, perché le offese e l’asprezza delle parole ricadono sempre su tutta la comunità. L’auspicio – ha concluso il presidente Negro – è che lo scambio di battute tra il sindaco e il presidente Tesoro sia riconducibile solo ad un momento di tensione di fine estate e che tornino presto a camminare e lavorare insieme, sia nell’interesse della squadra che della città e del Salento tutto”. 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.