Tempo di lettura: 2 minuti

via del mare discorso di LerdaSQUINZANO (di Car. Tom.) – Tutti in campo, alle ore 9:30 in punto, sul manto erboso del Comunale di Squinzano riscaldato dal sole “cocente” di pieno agosto, per continuare a lavorare in vista del prossimo impegno di Coppa Italia in trasferta di sabato contro lo Spezia. La gara in cui saranno impegnati i giallorossi di Franco Lerda è valida quale secondo turno di Tim Cup.

Si parte con il consueto lavoro atletico agli ordini del tecnico di Fossano e del suo staff per poi iniziare con delle intense esercitazioni tattiche con la squadra divisa in due gruppi; l’ex tecnico del Toro è stato impegnato a dare suggerimenti a tutti i suoi ragazzi e nello spiegare con la solita precisione i movimenti che pretende in campo.Indottrina tutti Franco Lerda, soprattutto i “baby” Persano, Cicerello ed il 20enne Rosafio, alla presenza a bordo campo del diesse Antonio Tesoro che ha seguito l’intero allenamento della comitiva giallorossa. Da segnalare che nel gruppo si è visto pure Ledian Memushaj, nonostante per il centrocampista albanese sia imminente un trasferimento in serie B, al Modena.

IL TEST – Papini e soci, poi, hanno svolto la consueta partitella in famiglia, di 10 minuti per tempo a fine seduta, con il 4-4-2 ed a ritmi intensi. Dai ragazzi, siamo troppo bassi”, Bravi, le punte devono stare vicine, I due davanti si devono guardare…” Sono questi solo alcuni dei suggerimenti dell’allenatore giallorosso, che anche sabato sera allo stadio Picco sarà sostituito in panchina dal vice Giacomo Chini perché squalificato. Da una parte c’erano: in porta Chironi; in difesa Kalombo, Brunetti, Abruzzese, Lopez; in mediana Rosafio, Papini, Lepore, Doumbia; in avanti Moscardelli e Della Rocca. Dall’altra parte: Bleve; Donida, Sacilotto, Martinez, Rullo; Cicerello, Amodio, Salvi, Carrozza; Persano, Bogliacino.

DSCF4207L’INFERMERIA – Sempre a riposo capitan Fabrizio Miccoli dopo l’infortunio al retto femorale della coscia sinistra, in cui l’attaccante è incappato nel match di domenica sera contro il Foligno (nei prossimi giorni l’ex Palermo si sottoporrà a degli esami strumentali per valutare l’entità del problema e i relativi tempi di recupero), mentre hanno lavorato ancora in differenziato i due difensori Dario D’Ambrosio (l’ex Lumezzane sarà “pronto” per la seconda settimana di settembre) e Marcus Diniz. Solita corsetta in solitario a bordo campo, invece, per il centrale francese Kevin Vinetot, non ancora sotto contratto con il club di Piazza Mazzini e, al momento, di proprietà del Genoa (ma l’accordo tra le parti è stato trovato). Per domani è in programma un doppio allenamento: alle ore 9:30 al Via del Mare e alle ore 17:30 a Squinzano.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.