Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Possibile contrattura al retto femorale della coscia sinistra: questo l’infortunio in cui è, purtroppo, incappato Fabrizio Miccoli. Il 35enne capitano giallorosso, nei minuti di recupero del match di Tim Cup Lecce-Foligno, subito dopo aver calciato al volo un pallone di sinistro, si è procurato un brutto guaio muscolare che ha costretto l’ex attaccante del Palermo ad abbandonare zoppicante, dolorante ed in lacrime, sorretto a braccia dai sanitari leccesi, il terreno da gioco. Nelle prossime ore verrà valutata l’effettiva entità dell’infortunio occorso al numero 10 giallorosso e saranno quindi valutati i relativi tempi di recupero che si prospetterebbero, purtroppo, non brevissimi. Una vera e propria doccia gelata per il bomber di San Donato (per lui una doppietta ed una traversa nella sfida di Coppa Italia contro il Foligno), la società, il tecnico, i compagni di squadra ed i tifosi giallorossi che sono tutti col fiato sospeso in attesa di capire quanto grave possa essere l’infortunio di cui è rimasto vittima il “Romario del Salento“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.