Tempo di lettura: 1 minuto
tifosi botteghini
I tifosi del Lecce ieri sera ai botteghini del Via del Mare

LECCE – Ieri sera i botteghini dello stadio “Via del Mare” sono stati aperti alle ore 18:45. Molti tifosi ci hanno segnalato i disagi incontrati nel comprare il biglietto per assistere a Lecce-Foligno a causa dell’apertura di soltanto due botteghini. Effettivamente, nei pressi delle biglietterie c’è stata abbastanza ressa e, vuoi per il caldo e l’umidità, vuoi per l’attesa e la stanchezza di stare in piedi ad aspettare il proprio turno, uniti al passare veloce del tempo che si avvicinava sempre di più all’inizio della prima uscita stagionale del nuovo Lecce, hanno creato ansia e nervosismo.

Vero è, però, che ci sono stati tanti giorni di prevendita e questa è stata “fiacca” nei numeri, infatti soltanto 2300 erano i tagliandi staccati prima dell’apertura dei botteghini di ieri. La società giallorossa aveva preventivamente consigliato di arrivare allo stadio muniti del biglietto proprio per evitare di avere questo tipo di problemi.

Dopo una prevendita così in sordina, considerando che fosse la notte di San Lorenzo, in piena estate, aprire tutti i botteghini sarebbe stato l’ennesimo, inutile esborso di denaro. Ieri sera sono stati venduti poco più di 1500 tagliandi e, se tutti i tifosi fossero arrivati in tempo (alle 18:45), forse i disagi sarebbero stati minori.

È vero, comunque, che il tifoso ha sempre ragione e quindi anche l’U.S. Lecce alla prossima occasione dovrà provare a garantire un servizio migliore.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.