Tempo di lettura: 1 minuto

Italia Lega ProLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Nell’anno della “rivoluzione” della Lega Pro Unica sembra esser tornati indietro nel tempo di quarant’anni o giù di lì, quando la terza serie italiana si chiamava Serie C e c’erano ugualmente tre raggruppamenti con i club suddivisi per posizione geografica. Dopo tante riflessioni, arrovellamenti di cervello, studi di fattibilità e tentativi di evitare l’inevitabile, sono stati finalmente stilati i 3 Gironi (Nord, Centro e Sud) della futura Lega Unica ed il Lecce è stato inserito nel gruppo C, quello meridionale.

La scelta è stata effettuata nel tardo pomeriggio di oggi, durante il Consiglio Direttivo della Lega Pro riunitosi a Firenze. Una soluzione che non accontenta le richieste di dividere in diversi gironi le squadre campane contrapposte da accese rivalità, ma trovare il come è stato pressoché impossibile. L’ostracismo mostrato dai club toscani, numericamente uguali alle 8 campane, ha fatto sì che si optasse per la suddivisione territoriale.

Ecco come sono state suddivise le 60 società che parteciperanno alla stagione 2014/2015:

  • Girone A: Albinoleffe, Alessandria, Bassano Virtus, Como, Cremonese, FeralpiSalò, Giana Erminio, Lumezzane, Mantova, Monza, Novara, Pavia, Pordenone, Pro Patria, Real Vicenza, Renate, Südtirol, Torres, Venezia, Vicenza.
  • Girone B: Ancona, Ascoli, Carrarese, Forlì, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lucchese, Pisa, Pistoiese, Pontedera, Prato, Pro Piacenza, Reggiana, San Marino, Santarcangelo, Savona, Spal, Teramo, Tuttocuoio.
  • Girone C sarà pertanto composto da: Aversa Normanna, Barletta, Benevento, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Ischia, Juve Stabia, Lecce, Lupa Roma, Martina, Matera, Melfi, Messina, Paganese, Reggina, Salernitana, Savoia, Vigor Lamezia.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.