Tempo di lettura: 1 minuto

lopezLECCE (di M. Cassone) – La telenovela Walter Lopez – Lecce sembrerebbe terminata. Il forte esterno sinistro uruguaiano che non ha mai nascosto la sua ferma volontà di rimanere nella città salentina, visto il feeling che si è creato non solo coi compagni e coi tifosi ma anche nella vita di tutti i giorni con la città, e l’ambientazione totale della sua famiglia nel tessuto sociale, avrebbe detto di “sì” al Direttore Sportivo Antonio Tesoro.

Ambedue le parti avrebbero limato, di quel che bastava a rendere possibile l’operazione, offerta e domanda; vero è, però, che la trattativa non è mai stata semplice a causa dell’ingerenza di parecchi club che hanno alzato l’asticella dell’offerta per cercare di strappare El Zurdo dalle mani di Franco Lerda.

Il Tecnico piemontese quindi potrà contare, quasi certamente, sulla velocità e sulla grinta di W. Lopez che andrebbe a completare insieme a Doumbia quella fascia sinistra dalla quale l’anno scorso sono partite le azioni offensive più pericolose.

Nei prossimi giorni il procuratore del calciatore dovrebbe raggiungere il ritiro leccese per partecipare alla “firma” del contratto che legherebbe il suo assistito alla società presieduta da Savino Tesoro fino a giugno 2016. Anche se a questo punto sembra soltanto una formalità che servirà a dare l’ufficialità dell’operazione che oramai dovrebbe essere conclusa.

Il lavoro del diesse Antonio Tesoro continua in modo certosino, e questo tassello è uno dei più importanti sia in campo che nello spogliatoio: W. Lopez è un leader silenzioso che sa essere sempre determinante.

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.