Tempo di lettura: 1 minuto

schermaLa sciabola azzurra non offende anzi si “offende”. Delusione a Kazan; ai mondiali di scherma Montano, Occhiuzzi e Samele, Campioni d’Europa in carica, capitolano con l’Ungheria e chiudono al 5° posto dopo aver battuto Usa e Romania. Le colleghe Bianco, Gregorio e Vecchi perdono la finalina con l’Ucraina e guardano il podio da lontano.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.