Tempo di lettura: 1 minuto

train-en-toscaneLuglio è appena iniziato e sarà un mese caldo anche sul fronte degli scioperi. Sono previsti, infatti, disagi soprattutto per chi dovrà spostarsi in treno o in aereo. Le giornate “clou” saranno in particolare il 5 luglio quando si fermerà  tutto il trasporto aereo (Aeroporti, Società di Gestione, compagnie di navigazione aerea e handling) e il 12 per la protesta del trasporto ferroviario. Previsto anche uno stop del personale Rai Way nella città di Roma (il 7 luglio) e il 22 luglio di Poste Italiane, in particolare nella provincia dell’Aquila. Per chi si sposta in aereo, il 5 luglio sarà una giornata molto pesante: si fermeranno il personale di Livingston e di Meridiana Fly e comunque di tutto il settore del trasporto aereo.

A livello nazionale, l’8 luglio ci sarà uno stop, nel settore trasporto merci, del Rail Traction Company. Il 10 luglio, sarà la volta di Trenitalia (Divisione Cargo) e di nuovo del settore trasporto merci. Il 12 luglio sarà una giornata di protesta nel settore ferroviario: si asterranno dal lavoro i lavoratori del gruppo FSI, Trenord e Ntv. Il 20 incroceranno le braccia i dipendenti di Alitalia Cai e i lavoratori del comparto aereo, aeroportuale e indotto degli aeroporti. Stop anche del personale navigante di cabina di Easyjet, e di Merdiana. Il 26 sarà il turno del personale Enav.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.