Tempo di lettura: 2 minuti

Lerda con Antonio TesoroLECCE (di Carmen Tommasi) – C’è anche Abdou Doumbia ed è tutto giallorosso. Comincia a delinearsi così l’assetto d’attacco del “nuovo” Lecce, sempre targato Franco Lerda, che affronterà la nuova Lega Unica nella prossima stagione. “Dudù”, come lo chiama il tecnico di Fossano e i compagni di squadra, 30 presenze e una rete nello scorso campionato playoff compresi, è stato rilevato a titolo definitivo dal Parma. Dopo la gradita conferma di capitan Fabrizio Miccoli, che è in attesa di firmare il rinnovo del contratto, quelle dei due centrocampisti romani Romeo Papini e Stefano Salvi, ora si spera di riavere dal Milan anche il baby talento Giacomo Beretta (giocatore questo che piace molto a mister Lerda, ma l’attaccante potrebbe anche andare a giocare in serie B).

Il diesse Antonio Tesoro, in accordo con l’allenatore piemontese, sta puntando nella riconferma dello zoccolo duro della squadra autore dell’incredibile rimonta nella passata stagione. In difesa, infatti, rimarranno in giallorosso i due centrali Giuseppe Abruzzese e Gilberto Martinez e si lavora con il Genoa per riavere Kevin Vinetot e con il Milan per Marcus Diniz. Resterà  anche Dario D’Ambrosio, mentre sono ancora da definire le situazioni di Erminio Rullo e Simone Sales, entrambi da oggi svincolati. Tra i pali si punterà sul gigante di Seriate Nicholas Caglioni, vicinissimo a rinnovo di un annuale con opzione per il secondo. E magari, il direttore sportivo del Lecce riuscirà a riavere anche il gladiatore della fascia sinistra, Walter Lopez (giocatore che fa gola a molte squadre di serie cadetta, ma che potrebbe rimanere ancora in giallorosso). Per adesso il difensore uruguaiano, insieme al connazionale Mariano Bogliacino (anche lui sotto contratto e confermato per la prossima stagione), è in vacanza nel Salento e chissà che nei prossimi giorni non incontri Tesoro junior per il rinnovo. Almeno, questo, è quello che sperano i tifosi giallorossi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.