Tempo di lettura: 2 minuti
Alfarano, leccezionale.it
Massimo Alfarano

LECCE – Registriamo l’intervento relativo al Puglia Pride del consigliere comunale delegato ai Sac, Massimo Alfarano, che ha affidato ad un comunicato stampa la sua piccata replica alle accuse di oscurantismo medievale gli amministratori di Palazzo Carafa rivolte dal Governatore della regione, Nichi Vendola. Di seguito, il testo integrale dello stesso:

«Non condivido le tue idee, ma mi batterò fino alla morte affinché tu possa esprimerle». Voltaire qualche secolo fa la pensava così. Un’idea che poi è stata fatta propria e condivisa da ogni società liberale e democratica, ogni società in cui, nel rispetto delle libertà altrui, deve essere data a tutti la possibilità di esprimere proprio modo di essere, i propri valori, il proprio modo di vivere.

Evidentemente, il Governatore Vendola dimostra di essere aperto e liberale con le teorie che gli aggradano e oscurantista ed intransigente con chi la pensa in maniera diversa da lui. Il Comune di Lecce, porta d’Europa e città del mondo, ha dato il proprio patrocinio alla manifestazione del Puglia Pride dando la possibilità, a chi voleva esprimere le proprie idee, di poterlo fare anche sotto il cappello istituzionale del Comune di Lecce che, anche per questa sua ampiezza di vedute e per questo suo modo di rispettare il prossimo, si candida ad essere Capitale europea della Cultura per il 2019.

10487839_10202910538937003_1110656537_nChe poi il Sindaco o tutti gli amministratori, come il sottoscritto, che hanno condiviso la manifestazione ma non vi hanno partecipato debbano essere tacciati di aver assunto comportamenti medievali è una forma di  intolleranza che va respinta al mittente. Dare a tutti la possibilità di manifestare le proprie idee non significa condividerle ma rispettarle.

In una società  come la nostra dobbiamo essere sempre disponibili ad ascoltare le altrui posizioni senza per questo voler essere così prepotenti da imporre le nostre agli altri. Bene ha fatto il Sindaco a dare il patrocinio al Puglia Pride e bene farà a darlo a chi, nel rispetto degli altri, vuole manifestare per i propri diritti chiedendo attenzione, sensibilità e rispetto. Male fa Vendola a offendere chi non la pensa come lui: questa sì che è una forma di oscurantismo medievale.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.