Tempo di lettura: 2 minuti

Lega Pro toppaLECCE – Al momento, sarebbero 56 su 60 i club che hanno presentato allo scadere del termine delle ore 19:00 di oggi, 30 giugno, la richiesta di iscrizione al prossimo campionato di Lega Unica. Le società ammesse alla terza serie nazionale dovranno essere in totale 60, in base alla riforma dei campionati della Lega Pro portata avanti a partire dallo scorso torneo. Ma negli scorsi giorni erano emerse delle difficoltà per alcune squadre che non avevano presentato la documentazione necessaria affinché si potesse ratificare la loro partecipazione alla stagione 2014/’15.

I club alle prese con i maggiori handicap sarebbero Mantova, Pro Patria, Melfi ed Ischia. Ad ogni modo, la presentazione della domanda di partecipazione al prossimo campionato non è una garanzia di effettiva partecipazione. Infatti, ai fini dell’ottenimento della licenza nazionale le società devono versare una tassa di iscrizione pari a 35.000 € (quota di associazione 5.000 € + quota di partecipazione 30.000 €) più altri 11.000 € a favore della Calcio Servizi Lega Pro s.r.l. (per servizi e prestazioni da rendere a favore delle società sportive associate) per un totale di 46.000 €.

Lega Unica ipotesi tre gironiSi deve depositare in Lega l’originale della garanzia a favore della stessa Lega, da fornirsi esclusivamente attraverso fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo di 600.000 €, rilasciata da banche che figurino nell’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia. La garanzia deve risultare efficace fino a tutto il 31 ottobre 2015.

Sempre entro il 30 giugno si doveva presentare alla Co.Vi.So.C. la documentazione economica e fiscale della stagione 2013-’14. Da quest’anno è stato introdotto l’obbligo di includere anche il budget finanziario programmato per i primi tre mesi della stagione calcistica 2014-’15 che sarà controllato trimestralmente ed ogni sconfinamento dovrà essere coperto entro 30 giorni dall’accertamento.

In caso di mancata accettazione della domanda di iscrizione, entro il termine perentorio del 15 luglio le società potranno inoltrare ricorso alla Co.Vi.So.C.. Il 18 luglio il Consiglio Federale comunicherà ufficialmente l’elenco delle squadre ammesse al campionato 2014-2015 di Prima Divisione Unica della Lega Pro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.