Tempo di lettura: 1 minuto

italia-nazionale-calcio-1280x1024La sconfitta clamorosa di ieri dell’Italia contro la Costa Rica per 1-0 non pregiudica (per ora) la possibile qualificazione dell’Italia agli ottavi di finale del Campionato del Mondo.

La Costa Rica comanda il girone con 6 punti ed è già sbarcata negli Ottavi di finale con un turno di anticipo. La squadra del C.t. Prandelli segue appaiata insieme alla Celestea 3 punti, però vanta una miglior differenza reti.

Gli azzurri hanno segnato 2 gol contro l’Inghilterra, subendone uno, mentre ieri hanno subito il gol di Ruiz e quindi vanno a zero nella differenza; mentre la squadra di Oscar Washington Tabarez ha perduto nella gara d’esordio contro la Costa Rica per 3-1, vincendo poi 2-1 con gli inglesi quindi la loro differenza reti è pari a -1.

Quindi, agli Azzurri basterebbe anche pareggiare contro l’Uruguay per approdare alla fase successiva. Perdendo, invece, non ci sarebbero appelli ma soltanto un aereo di ritorno verso Roma.

L’Italia, però, paradossalmente può ancora sperare di arrivare prima nel girone anche se le speranze sono ridotte al lumicino. Se i Ticos perdessero contro l’Inghilterra con 2 gol di scarto e gli azzurri vincessero contro la “Celeste” con 2 gol di scarto, a pari punti, ma con una migliore differenza reti, sarebbero gli italiani ad appollaiarsi al primo posto del girone; e non solo se l’Inghilterra dovesse fare la gara della vita e vincere con 3 gol di scarto contro i costaricani, all’Italia basterebbe una vittoria con qualsiasi risultato per essere promossa come prima della classe.

Conti e matematica che serviranno a poco se i ragazzi di Cesare Prandelli non metteranno grinta, coraggio e voglia nella gara che martedì varrà ben quattro anni di lavoro.

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.