Tempo di lettura: 1 minuto
Parco legalità Vernole
Il Parco della Legalità visto dall’alto

VERNOLE – E’ stato ufficialmente inaugurato nella serata di ieri, giorno della Festa della Repubblica, il Parco della legalità, recuperato da uno stato di abbandono nel quale riversava ormai da anni. L’area verde è sita in via Capitano Ramirez, adiacente all’ingresso principale dell’Istituto delle Suore Stigmatine di Vernole ed ospita ora un laghetto con numerosi pesci, aiuole e alberi di giovane età.

I lavori di recupero sono stati realizzati con i soldi provenienti dalle indennità degli amministratori. L’area è attualmente video-sorvegliata. Alla serata ha partecipato il dott. Giuseppe Serravezza, primario del reparto del reparto di Oncologia dell’ospedale Casarano, Danilo Lupo, giornalista che ha approfondito numerose vicende legate alla presenza di rifiuti depositati illegalmente nelle campagne salentine, il dott. Egidio Zacheo, docente universitario ed Alessandro Fasiello, violoncellista, che con il suo strumento ha suonato l’Inno d’Italia. Gli amministratori hanno donato ai ragazzi nati nel 2002 una copia della Costituzione. “Un gesto simbolico e concreto allo stesso tempo“, ha dichiarato il sindaco Luca De Carlo durante il suo intervento. Per la benedizione del parco era infine presente don Elio Quarta, parroco di Vernole.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.