Tempo di lettura: 2 minuti
image (37) lega pro
Foto concessa ufficio stampa Lega Pro

Cari amici, vi voglio ringraziare per averci pensato e per averci fatto capire che il mondo non si è chiuso in quattro mura, ma che fuori  qualcuno ci pensa e ci aspetta”.

Si apre così la lettera che i  bambini dell’A.G.B.A.L.T. , (Associazione genitori bambini ammalati di leucemia e tumori) dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa, hanno consegnato oggi alla delegazione della Lega Pro e di alcuni club che ha fatto loro visita.

L’incontro con i piccoli pazienti di oggi rientra nel progetto “le tappe del cuore”, ideato dalla Lega Pro, che ha ottenuto il patrocinio dal Garante dei Minori, Vincenzo Spadafora e prevede la consegna di maglie e cappellini delle squadre di Lega Pro.

La visita è stata effettuata da Gaia Simonetti, Responsabile Comunicazione della Lega Pro, dal Pisa Calcio, da Jury  Bianchi della Onlus Sport for Children”, dalle addette stampa dei club di Lega Pro con Alessandra Borgonovo.

photo 1 lega pro
Foto concessa ufficio stampa lega pro. Nella foto la Resp. Ufficio Stampa Lega Pro Gaia Simonetti (vestita di nero)

Il percorso è partito in autunno dal “Chianelli” di Perugia, poi ha fatto tappa al “Meyer” di Firenze, al “Gaslini” di Genova, ieri al “S.S.Annunziata” di Chieti  con Gianluca De Rosa, Giulia e Giada Di Camillo del Chieti Calcio Femminile, la Soul Moda Pallavolo Teatina, la Proger Chieti e Danilo Creati, pugile teatino affermato in ambito nazionale e mondiale.

Il “tour” toccherà nei prossimi mesi altre città dove sono presenti i club di Lega Pro.

In 6 mesi di “tappe del cuore” sono state consegnate circa 150 maglie e 300 cappellini. Anche gli azzurrini di Lega Pro sono stati protagonisti nel sociale con la consegna delle maglie azzurre alla Onlus “Sport for Children” per un’asta a scopo benefico.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.