Tempo di lettura: 2 minuti

Piazza Sant'OronzoLECCE – Domani pomeriggio, alle ore 18:00, nelle sale del Must di Lecce, site in via degli Ammirati, è in programma la mostra di idee degli studenti del Liceo Artistico Ciardo-Pellegrino” di Lecce dal titolo Una scuola in… piazza”–Ripensare Piazza Sant’Oronzo per Lecce 2019”.

L’iniziativa vuole essere uno  sguardo verso un possibile futuro  per immaginare come potrebbe essere la piazza della Capitale Europea della Cultura 2019 nel caso venisse indicata la città di Lecce.

Al progetto sono stati coinvolti oltre 150 studenti del Liceo Artistico Statale “Ciardo-Pellegrino”, frequentanti otto classi degli ultimi anni degli indirizzi di architettura, arti visive,  scenografia, design e grafica, coordinati da 13 docenti. Attraverso i social network sono stati coinvolti anche gli studenti diplomati, presso il Liceo Artistico di Lecce, negli ultimi anni e che oggi frequentano scuole di specializzazione e università, in varie città italiane ed europee.

Il concorso di idee su piazza Sant’Oronzo nasce dalla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Lecce e il Liceo Artistico Statale “Ciardo-Pellegrino” sui temi di innovazione dello spazio urbano cittadino e fa seguito all’esperienza dello scorso anno che ha visto gli studenti cimentarsi con i temi del nuovo Piano Urbanistico Generale.

Piazza Sant'Oronzo 2Quattro sono state le direttrici che hanno dato vita alle sollecitazioni da parte degli studenti: anzitutto, immaginando un “Padiglione Lecce 2019”, uno spazio temporaneo vetrina della città dove i visitatori, provenienti da tutta Europa, potranno trovare assistenza, informazioni e servizi utili alla loro permanenza a Lecce; quindi  ipotizzando possibili soluzioni planimetriche e funzionali di piazza Sant’Oronzo, una piazza pensata a suo tempo per la mobilità veicolare ma oggi cuore pedonale di tutto il centro storico cittadino; coordinando l’immagine dell’arredo urbano e degli spazi commerciali all’aperto e, infine, ridisegnando la segnaletica informativa, quella descrittiva delle emergenze storico-architettoniche e della pubblicità. 

All’inaugurazione della mostra prenderanno parte l’assessore all’ Urbanistica del Comune di Lecce, Severo Martini, la dirigente scolastica Tiziana Rucco, il direttore del Must, Nicola Elia, il coordinatore artistico di  Lecce2019, Airan Berg, il presidente dell’Ordine degli Architetti, Massimo Crusi e il presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Daniele De Fabrizio.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.