Tempo di lettura: 1 minuto

Pisa-Frosinone play-offPISA – Finisce 0-0 la semifinale d’andata tra il Pisa ed il Frosinone. Allo stadio “Arena Garibaldi”, davanti ad oltre 7500 spettatori, le due squadre si sono affrontate a viso aperto, ma non hanno trovato la via del gol nelle occasioni in cui i rispettivi attaccanti si sono ritrovata la palla buona sui piedi.

I nerazzurri, reduci dalla vittoria per 1-0 a L’Aquila, ospitavano i ciociari di Roberto Stellone che avevano invece liquidato 2-0 la Salernitana. L’incontro non è stato spettacolare, con le entrambe le formazioni hanno badato più a non scoprire al fianco alle incursioni avversarie che ad offendere.

La compagine ciociara ha tuttavia avuto più chance per sbloccare la parità, soprattutto col bomber Daniel Ciofani e con Davis Curiale. I due attaccanti hanno però graziato il portiere Provedel, così come ha fatto Rachid Arma sul fronte opposto, ad avvio di ripresa, concludendo a botta sicura nella porta frusinate ma trovando uno Zappino super che ha negato la gioia della marcatura all’ariete toscano.

Domenica prossima si stabilirà chi tra le due squadre approderà alla finale di questi spareggi-promozione in serie B, ma il Frosinone proverà a sfruttare il fattore-campo per giocarsi tutte le proprie carte nella finalissima del 1° e 7 giugno prossimi.

IL TABELLINO-

PISA (4-3-3): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Rozzio (26′ s.t. Kosnic), Sabato; Parfait, Mingazzini (22′ s.t. Sampietro), Favasuli; Mannini, Arma (44′ s.t. Forte), Napoli. A disp. Pugliesi, Cia, Giovinco, Bollino. All. Leonardo Menichini.

FROSINONE (4-4-2): Zappino; M. Ciofani, Biasi, Blanchard, Crivello; Paganini, Gucher, Gori (22′ s.t. Gessa), Frara; D. Ciofani, Curiale (38′ s.t. Carlini). A disp. Mangiapelo, Bertoncini, Carrus, Soddimo, Viola. All. Roberto Stellone

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore

NOTE:  Circa 7.500 spettatori. Trecento i tifosi giunti da Frosinone. Recupero finale: 5′

Commenti
Articolo precedenteBenevento-Lecce, il piano sicurezza
Articolo successivoBenevento-Lecce la formazione dei salentini
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 redattore di leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso 1908" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.