Tempo di lettura: 4 minuti

Basket Nardò Benevento 2NARDÒ (di Gabriele De Pandis) – Il “Toro” continua a essere mai domo anche nelle concitatissime ed importantissime fasi dei play-off del campionato di DNC, che potrebbero regalare alla compagine neretina un sogno chiamato Serie B. In un “Pala-Andrea” gremito in ogni ordine di posti per la speciale occasione, il quintetto di coach Tonino Bray ha centrato la vittoria in gara-1 contro il Magic Benevento, unica squadra a violare le mura amiche nella regular season: la squadra salentina, per tre quarti di partita sempre in vantaggio, ha beneficiato della giornata perfetta di Alessandro Manca, uomo copertina del match con 20 punti e innumerevoli rimbalzi vitali, oltre che delle solite sicurezze Malamov, Ferilli e Colella, quest’ultimo trascinatore del caldo tifo neretino in ogni fase del match.

Basket Nardò BeneventoLa gara- Coach Bray recuperava Francesco Ferrienti bloccato in settimana dall’influenza, schierandosi alla prima palla-due con il tradizionale quintetto: Colella, Malamov, Chirico, Ferrienti e Manca. Dall’altra parte Coach Di Pasquale partiva con: Mori G., Mori F., Fratini, Bastone e Malagoli. Avvio equilibrato per ambedue le formazioni. Fratini dà il via alle ostilità, mentre tra le fila granata è Andrea Malamov a rispondere con 11 punti già nella prima frazione. Dall’altra parte si sblocca Filippo Mori, ma la difesa sannita non fa i conti con l’asse Antonio Chirico-Alessandro Manca, quest’ultimo, che con il trascorrere della contesa diventerà l’uomo-partita di gara 1. L’asse formata dai due inossidabili neretini mette a referto 5 punti che portano Nardò sul 18-18.

Nel secondo quarto, Malamov raggiunge il secondo fallo personale e viene sostituito da Giuseppe Ferilli per un quintetto formato da Colella, Ferilli, Chirico, Ferrienti e Manca. Michele Colella sblocca il tabellino personale, con Manca spina nel fianco del Benevento supportato dallo stesso Colella. Sulla zona sannita i granata si superano trovando dai 6.75 il 2/4 di Manca ed il 3/4 del rigenerato Giuseppe Ferilli ed i salentini volano +14: 41-27 a metà quarto. Gli ospiti rientrano subito in partita con un break di 8-0 con le firme di Giovanni Mori, Malagoli e quattro punti di un Bastone vero trascinatore per i suoi. Nardò che blocca le folate sannite con un canestro dall’angolo di Fabrizio Durante. Norcino, però, dai 6.75 firma il -5, all’intervallo: 43-38 Nardò.

Ferilli Basket NardòNella ripresa coach Bray riparte con: Colella, Malamov, Durante, Ferrienti e Manca. Pronti-via ed è ancora Manca-show 5 punti nella terza frazione e 18 rimbalzi totali. Nardò che ritrova anche il buon Francesco Ferrienti. Durante raggiunge il terzo fallo personale e rientra Antonio Chirico. Colpo dai 6.75 di Fratini e Benevento di nuovo sul -5. Ma Colella riporta i suoi sul +8. Nardò quadrato in difesa dove Manca porta a casa 14 rimbalzi difensivi e Ferrienti annulla Malagoli, mentre in attacco Malamov riporta Nardò in doppia cifra, +10 al terzo quarto: 61-51. 

Ultimo quarto, Nardò rientra con: Colella, Malamov, Durante, Ferrienti e Manca. Nardò approfitta per giocarsi notevoli 1 vs 1 visti i sanniti gravati di falli come Tredici, Fratini e Mori G. Questa volta ai liberi Nardò non ripete gli errori di Trani e fa 20/27. Tredici riporta i suoi sul -6 ed in attacco Nardò delizia il palato del Pala Andrea con un fantastico gioco-due tra Manca e Durante che lo stesso Fabrizio capitalizza. Nardò continua il suo trend positivo con quattro punti di Ferrienti, break neretino di 6-0. Ma è ancora Bastone l’arma in più di coach Di Pasquale, il numero 7 sannita porta gli ospiti sul -6 a 3′ dalla fine: 68-62 e time-out Nardò. Chirico interrompe il trend del Benevento 1/2 ai liberi. Gli ospiti raggiungono il bonus di falli, con l’ala Tredici che abbandona la contesa, con il quinto fallo personale. Nardò totalizza ai liberi, nella quarta frazione, 9/14 ed iniziano a scorrere i titoli di coda per Magic Benevento che prima della sirena firma il -6 finale con una tripla di Giovanni Mori da distanza siderale: 74-68 ed apoteosi al Pala Andrea per l’1-0 Nardò. Gli uomini del presidente Carlo Durante approfittano alla grande del fattore campo, realizzando ad una grande prestazione corale sia in attacco che in difesa. Da domani parte già la missione gara-2, in programma in quel del “Pala-Sannio” di Benevento giovedì 1 maggio alle ore 19:00. Colella Basket Nardò

NUOVA PALLACANESTRO NARDO’ 74

Colella 7, Malamov 15, Manca 20, Ferilli 12, Durante 4, Mazzei n.e., Iacomelli n.e., Greco n.e., Ferrienti 8, Chirico 8. All. Tonino Bray 

MAGIC BENEVENTO 68

Norcino 3, Mori G. 5, Bastone 24, Kebede n.e., Mori F. 14, Fratini 9, Pepe, Tredici 4, Credendino 3, Malagoli 6. All. Alessandro Di Pasquale

ARBITRI: Marzo (Lecce), Bartolomeo (Cellino San Marco)

PARZIALI: 18-18/43-38/61-51/74-68

USCITI PER 5 FALLI: Tredici (Magic Benevento).

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.