Tempo di lettura: 2 minuti

birra oktoberfest-1LECCE – Due giorni per degustare “bionde“, “rosse” e “nere” a volontà ed… a seno scoperto. E’ lo scenario da Oktoberfest che promette a tutti gli amanti della birra (ma evidentemente non solo a loro…) la “Festa del seno“. La notizia, che sa tanto di “bufala” e che si sta diffondendo in maniera virale sui social network, vorrebbe Lecce tra le tre città italiane (insieme a Roma ed a Milano) pronta ad ospitare l’insolita rassegna in cui poter assaggiare la spumante bevanda, servita da cameriere in topless.

oktoberfest birraSecondo quanto già riportato da alcuni siti internet (tutt’altro che attendibili), arriverebbe infatti anche in Italia quella che viene definita la festa più attesta dell’anno e che si svolgerebbe dal 22 al 30 giugno in tre città dello Stivale: una al Nord, una al Centro ed una al Sud d’Italia. Dal 22 al 24 toccherebbe a Milano aprire i battenti della bizzarra kermesse, per poi passare il testimone dal 25 al 27 a Roma ed infine, dal 28 al 30 giugno, appunto, a quella Lecce candidata a Capitale europea della Cultura 2019.

Birra Oktoberfest 01Che si tratti di una trovata pubblicitaria a cui ci sta abituando un certo modo di fare comunicazione oppure di una notizia vera, di certo resta solo il fatto che l’indiscrezione non ha ancora trovato conferme ufficiali. Stando alle informazioni apparse finora in rete, la “festa del seno” consisterebbe in una tre giorni di puro divertimento e follia, dove nelle piazze prescelte (le quali dovrebbero essere ufficializzate solo nei prossimi mesi) delle tre città scelte per tale evento, saranno allestiti degli stand per la ristorazione e lì verrebbero posizionate oltre 200 postazioni per spillare birre artigianali prodotte in tutta Europa.

A rendere il tutto un po’ troppo inverosimile c’è quell’annuncio dell’intero personale che sarebbe composto da ragazze in topless: cuoche, cameriere, addette alla spillatura della birra e ragazze degli stand delle t-shirt dovrebbero operare cioè a seno nudo. Non resta che aspettare e capire se la Capitale del Barocco si trasformerà davvero in una piccola Monaco di Baviera.

Commenti

3 Commenti

  1. Mi sorprendo che un sito come Leccezionale pubblichi notizie bufala! Informatevi tramite i Comuni e vedrete. Una festa cosi in Italia non è possibile!

    • Caro signor Enrico Ratta, è sufficiente leggere l’articolo per vedere che la nostra redazione ha già bollato questa indiscrezione come una “bufala”. Riporto solo alcune righe del pezzo che ne sono la dimostrazione:

      “…La notizia, che sa tanto di “bufala” e che si sta diffondendo in maniera virale sui social network, vorrebbe Lecce tra le tre città italiane (insieme a Roma ed a Milano) pronta ad ospitare l’insolita rassegna…”

      Ad ogni modo, è per tutti noi apprezzabile che lei ritenga Leccezionale un sito tanto “autorevole” da non poter ospitare simili articoli. Era però un’occasione troppo ghiotta per incuriosire i nostri lettori e dare, comunque, un’informazione su un qualcosa (sia pure inverosimile) che riguarda il nostro territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.