Tempo di lettura: 1 minuto

Ugo GabrieliLECCE (di Pierpaolo Sergio)- Esordio peggiore non poteva conoscere l’ex portiere del Lecce, Ugo Gabrieli. L’estremo difensore ingaggiato nel corso della scorsa settimana dal Prato quale svincolato ha “bagnato” la sua prima gara con la maglia biancazzurra sommerso da ben 5 gol al passivo nel derby giocato allo stadio “Arena Garibaldi” di Pisa.

Proprio nel corso della gara che il Lecce aveva vinto domenica scorsa contro il Prato al “Lungobisenzio“, i toscani avevano rimediato l’espulsione del portiere Brunelli per fallo da ultimo uomo su Zigoni lanciato a rete in pieno recupero (penalty poi fallito da Beretta…) e, in virtù dell’infortunio (frattura) occorso al titolare Layeni che ne avrà ancora a lungo prima di poter tornare tra i pali di una porta, si sono visti costretti a far ricorso al mercato degli svincolati per assicurarsi le prestazioni di un portiere per questo finale di stagione.

La scelta è ricaduta sull’ex giallorosso che è sceso in campo con i nuovi compagni ma nella più sfortunata delle partite, ossia quella in cui la formazione pratese era priva di numerose pedine per squalifica o infortunio ed ha rimediato la tremenda scoppola dalla formazione che in panchina vedeva per la prima volta Leonardo Menichini, ex secondo di Carletto Mazzone, subentrato a mister Ciccio Cozza, esonerato dai nerazzurri dopo il ko nell’altro derby toscano di Grosseto.

Gabrieli, 25enne, l’anno scorso ha militato in Seconda Divisione col Casale e vanta in passato, oltre che nel Lecce, esperienze anche con Barletta, Paganese, Cosenza e Poggibonsi. Ha firmato un contratto che lo lega al Prato fino a giugno.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.