Tempo di lettura: 3 minuti

Dario BarracoLECCE – Sono tutti puntati sullo show di Dario Barraco i riflettori della 29esima giornata del campionato di Lega Pro Prima Divisione Girone B: il centrocampista del Lecce, autore di una tripletta che è perfetta sintesi di cinismo (il primo gol, su rigore), scaltrezza (il secondo, su errore del portiere avversario) e precisione (il terzo, con un rasoterra infilatosi nell’angolino basso della porta pratese), trascina i suoi al netto successo sul Prato (1-3) e torna alla marcatura personale dopo oltre un anno; l’ex Latina così entra prepotentemente nella classifica marcatori del torneo, dove aggancia a quota 3 il compagno di squadra Giacomo Beretta.

Per un giallorosso che sorride a suon di gol, ce n’è un altro che non può farlo perché costretto allo stop forzato causa squalifica: parliamo ovviamente di Fabrizio Miccoli, che si vede scavalcato in testa alla classifica dei bomber dall’attaccante del Frosinone Daniel Ciofani, capace di realizzare una doppietta nella contestatissima vittoria della capolista in terra umbra (Gubbio-Frosinone 2-3) e di issarsi al comando in solitaria con 15 centri stagionali (in 26 partite, media di 0,6).

Nelle altre gare di un turno pirotecnico (ben 25 i gol messi a segno, record stagionale), tornano a segnare in un sol colpo “i gemelli del gol” del Pontedera Luigi Grassi e Andrea Arrighini, che contribuiscono con una segnatura a testa alla goleada della formazione toscana ai danni dell’Ascoli (5-0) e si portano rispettivamente a 12 e 13 marcature stagionali. Non manca nei tabellini di giornata anche un’altra grande firma come quella dell’attaccante perugino Fabio Mazzeo, che gonfia per due volte la rete della Paganese (Perugia-Paganese 2-1) e raggiunge in un sol colpo Fioretti del Catanzaro, Tripoli dell’Ascoli ed Evacuo del Benevento a quota 10.

Ennesima nota di merito, infine, per il gioiellino di proprietà del Lecce Marco Rosafio, attualmente in prestito al Viareggio: il ragazzo italo-svizzero ha cacciato dal cilindro una vera e propria prodezza balistica quando, al 38’ di Viareggio-Barletta (2-1), ha infilato sotto al sette un calcio di punizione dal limite. Quarto gol stagionale per lui, per la felicità dei dirigenti salentini che già pregustano il suo ritorno in Salento.

Di seguito la classifica marcatori completa:

  • 15 gol: D. Ciofani (Frosinone);
  • 13 gol: Miccoli (Lecce); Eusepi (Perugia); Arma (Pisa); Arrighini (Pontedera);
  • 12 gol: Grassi (Pontedera);
  • 11 gol: Curiale (Frosinone);
  • 10 gol: Fioretti (Catanzaro); Evacuo F. (Benevento); Tripoli (Ascoli); Mazzeo (Perugia);
  • 8 gol: De Sousa (L’Aquila);
  • 7 gol: Guazzo (Salernitana); Zigoni (Lecce); Mendicino (Salernitana);
  • 6 gol: Lanini (Prato); Del Pinto (L’Aquila); Mengoni (Benevento);
  • 5 gol: Bogliacino (Lecce); Lepore (Nocerina); Vannucchi (Viareggio); Bombagi (Grosseto); Fabinho (Perugia); Gustavo (Salernitana); Ferretti (Grosseto);
  • 4 gol: De Sena (Paganese); Evacuo D. (Nocerina); Benedetti (Viareggio); Ilari (Barletta);  Pomante (L’Aquila); Caccavallo (Gubbio); Giovio (Grosseto); Frediani (L’Aquila); Napoli (Pisa); Falzerano (Gubbio); Falconieri (Gubbio); Rosafio (Viareggio); Marotta (Grosseto);
  • 3 gol: Ginestra (Salernitana); Beretta e Barraco (Lecce); Danti (Nocerina); Pera (Pontedera); Malatesta (Ascoli); Vegnaduzzo (Ascoli);  De Agostini (Prato); Altobelli (Frosinone); Mancosu (Benevento); Altinier (Benevento); Frara (Frosinone);  Bonaiuto (Benevento); Negro (Benevento); Sprocati (Perugia); Pomante (L’Aquila); Panariello (Paganese); Martella (Pisa); Montiel (Benevento); Corvesi (Prato); De Agostini (Prato); Luparini (Gubbio); Moscati (Perugia); Sconamiglio (Perugia); Forte (Pisa); Carpani (Ascoli);
  • 2 gol: 42 giocatori.
  • 1 gol: 92 giocatori.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.