Tempo di lettura: 2 minuti

DSCF3348LECCE (di Massimiliano Cassone) – Lontano da occhi indiscreti, al chiuso dei propri pensieri, questa mattina Franco Lerda ha comandato l’allenamento dei giallorossi al Via del Mare a porte chiuse e da quello che si apprende dal sito ufficiale della società, era assente l’infortunato D’Ambrosio. Bogliacino continua la fisioterapia. Tra i convocati potrebbe esserci la sorpresa Zigoni (ipotesi remota ma non escludere), che ieri in allenamento è sembrato in discrete condizioni. Bellazzini ormai è in gruppo e il suo “calvario” sembra finalmente alla fine.

Come già scritto ieri, nell’ultimo allenamento a porte aperte, il tecnico di Fossano sembrerebbe intenzionato a continuare a schierare la difesa a quattro sostituendo lo squalificato Abruzzese con Vinetot, abile, arruolabile e pronto al rientro, che affiancherà senza ombra di dubbio Martinez con la fascia destra affidata a Simone Sales, autore di una prestazione con la P maiuscola nell’ultima gara, e quella sinistra al rientrante dalla squalifica W.Lopez; il centrocampo dovrebbe essere a quattro con Papini e Salvi al centro, Doumbia, che scalpita per sfrecciare, a sinistra e Ferreira Pinto a destra, in avanti Barraco posizionato in diagonale un metro dietro a Beretta. Orientativamente dovrebbe essere questo l’undici di partenza in quel di Prato. Si potrebbe pensare ed ipotizzare anche un 4-2-3-1 ma cambia poco, veramente poco, perché entrambi i moduli possono essere intercambiabili ed usabili nella stessa partita con un piccolo spostamento di Barraco, o chi per lui, sulla trequarti al centro dei laterali, anche perché i centrali (Salvi e Papini) fungerebbero comunque da interditori. Dunque i numeri lasciano sempre il tempo che trovano, anche perché non è da escludere a gara in corso anche un 3-5-2, questa squadra può essere camaleontica; la certezza è che il Lecce è pronto, con il coltello tra i denti, all’ennesima battaglia.

Domani alle ore 10.30 la truppa si ritroverà nuovamente al Via del Mare per la rifinitura a porte chiuse. Subito dopo, intorno alle ore 12, il mister ex Toro parlerà alla stampa e diramerà la lista dei convocati.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.