Tempo di lettura: 1 minuto

Miccoli, leccezionale.itLECCE (Car. Tom.) – E sono tredici. Tredici perle per il suo amato Lecce e per la sua Curva Nord.  Capitan Fabrizio Miccoli, autore oggi di una scoppiettante tripletta, a fine match, con in braccio il piccolo Diego, analizza l’importante vittoria dei giallorossi con il Pontedera: “Sono troppi tre gol? Quando si segna non si esagera mai -ha dichiarato sorridente l’attaccante di San Donato- ed è bello così. Oggi siamo entrati in campo con l’atteggiamento giusto e siamo riusciti a portare a casa una vittoria importante, fondamentale. Ci siamo rimessi sulla strada giusta e ciò che contava era solo vincere”.

Nelle scorse partite il Lecce sembrava aver perso lo smalto e la giusta grinta: “Nelle ultime uscite non siamo stati brillanti a causa della stanchezza, ma me ne accorgo già dal riscaldamento pre-gara se vinceremo una partita. Certe gare si vincono già nel sottopassaggio come accaduto ad esempio contro il Benevento o la Salernitana. Il primo posto? Da ora in poi dobbiamo pensare solo a dare il massimo e non avere rimpianti alla fine. Perdere una partita ci può anche stare, ma dobbiamo essere consapevoli di aver dato il massimo. Per la prestazione di oggi faccio i complimenti alla squadra ed a tutti i miei compagni. Mi dispiace che a causa della squalifica domenica non ci sarò con il Prato, ma mi fido dei miei compagni e magari andrò con loro, ora vediamo (sorride, ndr) “.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.