Tempo di lettura: 3 minuti

Lecce-PontederaLECCE (di Italo Aromolo) – Cresce l’attesa per Lecce-Pontedera, gara valida per la 28esima giornata del Girone B di Lega Pro, Prima Divisione. Proviamo a giocare coi numeri questa sfida, che si preannuncia a dir poco combattuta, in considerazione della gran voglia di riscatto che da un lato anima i giallorossi, reduci dalla bruciante sconfitta di Viareggio, e della precaria posizione di classifica dei toscani (9° posto, ultimo utile per accedere ai play-off) che li obbliga a far punti per tenere a debita distanza le dirette inseguitrici.

0. I precedenti tra Lecce e Pontedera allo stadio “Via del Mare”. Le due squadre si sono sfidate solo una volta nella loro storia, esattamente nella gara d’andata disputatasi allo stadio “Mannucci” pochi mesi fa e terminata con il risultato di 0-0.

maglia Lecce18. I punti che la squadra di mister Lerda ha recuperato al Pontedera a partire proprio dalla gara d’andata, quando i toscani guardavano tutti dall’alto con 21 punti in classifica, mentre i salentini, fermi a quota 12, si avviavano sulla via della guarigione dopo le cinque sconfitte consecutive di inizio campionato. Oggi, la classifica parla di un Lecce al terzo posto con 46 punti, ben 9 in più del Pontedera fermo a 37 (virtualmente i salentini sono a 49, vista la futura vittoria per 3-0 a tavolino sulla Nocerina, tesoretto di cui il Pontedera ha già usufruito).

2,66. La media punti mantenuta dal Lecce nelle ultime 9 apparizioni casalinghe, in cui i giallorossi hanno sempre portato a casa il risultato pieno tranne che nel big-match contro il Perugia, perso 4-3.

1. Le volte in cui in questo campionato il Lecce non è andato a segno tra le mura amiche. E’ accaduto soltanto contro il Barletta (0-0), alla sesta giornata del torneo.

24. I gol subiti dal Pontedera nelle 13 gare disputate in trasferta: è la peggior difesa in trasferta tra i due gironi di Lega Pro, con una media di quasi 2 gol subiti a partita.

maglia Pontedera png23. I gol segnati complessivamente dai due attaccanti titolari del Pontedera, i gemelli del gol Andrea Arrighini (12 reti per lui) e Luigi Grassi (11). In Italia ha fatto meglio solo la coppia di attaccanti juventini Tevez-Llorente (26), in Serie A, ed il duo Tavano-Maccarone, i quali nell’Empoli, in Serie B, hanno realizzato 25 gol.

0,5. La media gol a partita del capitano del Lecce Fabrizio Miccoli, capace di realizzare 10 gol in 20 partite, nonostante frequenti condizioni fisiche precarie e numerose gare giocate solo per pochi spezzoni di tempo.

370. I minuti d’imbattibilità che il Lecce vanta nelle sfide casalinghe contro le compagini toscane. L’ultimo dei toscani a perforare la rete giallorossa fu Alessio Cerci, all’80’ di Lecce-Fiorentina del 5 maggio 2012. Da allora, i salentini sono usciti indenni dalle sfide contro Viareggio (3-0), Prato (2-0), Grosseto (1-0) e Pisa (2-0).

10. I calciatori che, tra le due squadre, non potranno scendere in campo perché infortunati o squalificati. Nel Lecce sono out per motivi fisici Amodio, D’Ambrosio, Zigoni, Doumbia e Bellazzini, mentre Vinetot e Lopez sono stati appiedati dal Giudice sportivo, il quale non ha risparmiato neanche i tre centrocampisti toscani Caponi, Regoli e Bartolomei.

0. Le volte che il giovane arbitro dell’incontro, Alessandro Caso, ha arbitrato sia il Lecce che il Pontedera.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.