Tempo di lettura: 1 minuto

IMG_0143 (2)LECCE – Domenica di passione per i tifosi del Lecce che attendevano con una certa ansia, mista a rimpianto e rassegnazione, i risultati di questa domenica da spettatori (la seconda di fila) sui campi “caldi” della Lega Pro, Prima Divisione, girone B per capire se e come le più dirette concorrenti nella lotta per la promozione in serie B avrebbero reagito al ko dei giallorossi nell’anticipo di venerdì a Viareggio.

Rimpianti che si accrescono visto che l’unica formazione ad averne approfittato al massimo è il Perugia che si è sbarazzato 3-0 del Barletta, mentre il Frosinone ha pareggiato 1-1 in trasferta a Benevento. Risalgono in graduatoria inoltre L’Aquila vittoriosa (0-1) sulla “cenerentola” Paganese ed il Catanzaro che ha pareggiato col Pontedera (0-0), prossimo avversario del Lecce domenica prossima al “Via del Mare”. Da segnalare l’inatteso stop al “Del Duca” rimediato dal Pisa contro l’Ascoli (2-1) che ha confermato quanto di buono aveva fatto vedere venerdì scorso nel Salento, dimostrandosi un’autentica “mina vagante” in questo finale di torneo.

RISULTATI 27^ giornata – 9/3/2014:

  • Viareggio-Lecce (venerdì) 2-0
  • Ascoli-Pisa 2-1
  • Benevento-Frosinone 1-1
  • Grosseto-Salernitana 2-1
  • Gubbio-Nocerina (3-0 a tavolino)
  • Paganese-L’Aquila 0-1
  • Perugia-Barletta 3-0
  • Pontedera-Catanzaro 0-0

Riposa: Prato.

LA CLASSIFICA:

Frosinone 52; Perugia 49; Lecce 46; Pisa 42; Catanzaro e L’Aquila 42; Benevento 39; Salernitana e Pontedera 37; Prato 36; Grosseto 34; Gubbio 32; Viareggio 24; Barletta 21; Ascoli 18; Paganese 13; Nocerina 12.

N. B. Ascoli -4 pt.; Nocerina -2 pt. ed esclusa dal torneo.

PROSSIMO TURNO 28^ giornata – 16/3/2014:

  • Ascoli-Viareggio
  • Barletta-Gubbio
  • Catanzaro-Grosseto
  • Frosinone-Prato
  • L’Aquila-Perugia
  • Lecce-Pontedera
  • Nocerina-Salernitana (0-3 a tavolino)
  • Pisa-Benevento

Riposa: Paganese

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.