Tempo di lettura: 2 minuti

Accordo trovato:  è stato sottoscritto un Protocollo d’intesa tra il Coni Regionale della sede di Lecce ed il dipartimento di Storia, Società, Studi sull’uomo dell’Università del Salento, allo scopo di avviare iniziative comuni tese allo sviluppo dello sport ed alla crescita sociale che esso determina. Iniziative che saranno intraprese tenendo sempre presenti la Carta Europea dello Sport ed il rispetto delle regole di lealtà, correttezza ed etica sportiva.

Il Coni è l’Ente di riferimento dell’organizzazione sportiva, al quale è affidato anche il potenziamento dello sport e la promozione della pratica sportiva; è l’autorità che disciplina, regola e gestisce le attività sportive intese come elemento essenziale della formazione fisica e morale dell’individuo e come parte integrante dell’educazione e della cultura nazionale. Il Dipartimento di Storia, Società, Studi sull’uomo dell’Università del Salento si avvale di un gruppo di ricerca in pedagogia della salute che svolge attività di approfondimento e sviluppo dell’antropologia pedagogica per comprendere quale ruolo può avere l’educazione nell’assunzione di stili di vita che salvaguardino la salute ed il rapporto tra salute ed ambiente, individuando poi di conseguenza le linee da seguire per tutelare gli equilibri tra l’uomo ed il contesto in cui vive.

Contestualmente a quello con il Coni, è stato firmato anche un altro Protocollo tra Coni, Dipartimento e Cip regionale (Comitato paralimpico, sede di Lecce). Questo perché  quest’ultimo, grazie al riconoscimento di Confederazione delle Federazioni e Discipline paralimpiche da parte dello Stato, alla stregua del Coni ha il compito di diffondere l’idea paralimpica e avviare allo sport le persone disabili.

Il Cip disciplina, regola e gestisce le attività sportive per disabili secondo criteri volti ad assicurare il diritto di partecipazione all’attività sportiva in condizioni di uguaglianza e pari opportunità ed ha, tra le sue attività istituzionali, la promozione di attività di formazione didattica negli istituti scolastici.

L’ obiettivo è quello di avviare iniziative comuni tese allo sviluppo di una cultura che accolga il senso di “Bisogno Speciale” anche in ambito sportivo, tra le quali una “Ricerca-Intervento” sui temi dell’ergonomia cognitiva, sociale e fisica e campagne di sensibilizzazione su integrazione, sport e benessere.

I Protocolli sono stati sottoscritti dal delegato Coni Lecce Antonio Pascali, dal delegato CIP Lecce Antonio Vernole, e dal direttore del Dipartimento Vitantonio Gioia.

Foto: fonte web.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.