Tempo di lettura: 2 minuti
ghirelli 1
Francesco Ghirelli

LECCE – (di Massimiliano Cassone) – Abbiamo raggiunto telefonicamente il Direttore Generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Molto disponibile come sempre, ci ha spiegato quello che la Lega Pro sta pensando di testare in vista dei play-off, inoltre abbiamo approfondito il pensiero del massimo esponente dell’organo che regge la terza serie italiana dopo le note ed oscure dichiarazioni del D.G. del Frosinone. Ghirelli è sempre in prima linea ed è aperto ai cambiamenti positivi che in futuro potrebbero arricchire la tanto vituperata Lega Pro.

Direttore Ghirelli è vero che state pensando di organizzare i play-off eliminando la “tessera del tifoso”?

“Non è proprio così. Io faccio parte di una task force insieme al Governo con cui stiamo studiando misure e soluzioni che favoriscano un maggiore afflusso di tifosi allo stadio. Come Lega Pro ci siamo messi a disposizione per testare, durante i play-off, le misure che potrebbero essere adottate e, se riteniamo ch andranno a buon fine, anche nel campionato prossimo. Tra questi, appunto, c’è anche l’acquisto di biglietti senza la tessera del tifoso, fino agli ultimi minuti prima dell’inizio della gara, insieme ad altre soluzioni che comunicheremo più in là. Cercheremo di agevolare i tifosi e di riportare allo stadio, in modo semplice, quante più persone possibile”.

L’attuale campionato è avvincente: tante critiche ma il girone centro-meridionale sembra una serie B allargata per valori e spettacolo.

“È normale che ci siano le critiche, come in tutti i campionati e come in tutti i settori. È un campionato bello ed affascinante con dei valori tecnici molto alti”.

E’ stata aperta un’inchiesta dopo le dichiarazioni del DG del Frosinone che disse di essere a conoscenza di “oscuri segreti” che avrebbe raccontato nel caso in cui la sua squadra non fosse stata promossa in B?

“A questa domanda voglio risponderle con un’altra domanda: lei pensa che la Lega Pro, dopo quelle dichiarazioni, non abbia fatto ciò che doveva? È normale che la Lega faccia i passi che deve fare, se non li facesse sarebbe sì un punto interrogativo”.

Risposta abbastanza chiara che dovrebbe tranquillizzare un po’ gli ambienti coinvolti, perché i vertici della Lega Pro, seppur in modo silente, sono i primi a voler fare chiarezza ed a voler fugare ombre e dubbi, almeno questo è quanto si evince dopo aver parlato col Direttore Ghirelli a cui auguriamo buon lavoro. Un pensiero però continua a fare capolino nel nostro cervello: se davvero dovesse accadere che per i play-off fosse accantonata la Tessera del Tifoso (e qui uno più uno fa due), dopo i fattacci del derby-farsa tra Salernitana e Nocerina, staremmo ufficialmente assistendo al tramonto della famigerata tessera, amata da pochi ed odiata da tanti.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.