Tempo di lettura: 1 minuto

stemma gubbioLECCE (di Italo Aromolo) – Proprio al mese di febbraio del lontano anno 1948 risale il primo ed ultimo precedente tra il Lecce ed il Gubbio. Si tratta del campionato di Serie B 1947/1948, Girone C: anche quello, come l’attuale campionato di Lega Pro, era un campionato di transizione, in cui la prima classificata avrebbe avuto l’accesso diretto alla Serie A, mentre le formazioni classificatesi tra il secondo e il settimo posto sarebbero andate a comporre, l’anno seguente, il girone unificato della serie cadetta.

Il 15 febbraio, il Lecce del presidente Renato Bertelli riuscì a conquistare un punto in terra umbra (Gubbio-Lecce 1-1): il gol dell’eugubino Fornasari rispose al momentaneo vantaggio giallorosso siglato da Luigi Silvestri, uno dei più prolifici goleador della storia dell’U.S. Lecce (media-gol da record per lui, con 45 reti in 99 presenze, delle quali 21 proprio in quella annata).gub lec prec tab

Il finale di quel campionato fu però agrodolce per la squadra salentina, allora allenata da Raffaele Costantino: alla soddisfazione per il raggiungimento dell’obiettivo minimo (ovvero la qualificazione al girone unico), fece da contraltare la delusione per una storica promozione in Serie A che sfumò per un soffio: il Lecce chiuse al terzo posto, con 43 punti, a sole 3 lunghezze di distacco dal Palermo che fu la prima classificata.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.