Tempo di lettura: 1 minuto
1525217_474569652647211_1169653758_n
Paolo D’Oria, Photo Tauro

LECCE (di M. Cassone) – Il Capitano Paolo D’Oria ci parla, nel post gara, della bella vittoria della sua Svicat contro il Reggio Calabria.

Capitano, sei stato proprio tu a suonare la carica dopo un avvio in cui i calabresi hanno dato del tu all’ovale; come hai visto oggi la tua squadra?

La mia meta è stata solo il compimento di una splendida azione dove tutta la squadra ha partecipato. Diciamo che ho avuto solo la fortuna di appoggiare la palla oltre la linea di meta.

A chi dedichi la tua “meta”?

Non posso non dedicare questa meta a coloro che mi sono stati vicino durante questa settimana, dal Presidente che ha creduto nel mio recupero, ai miei compagni di squadra che hanno dovuto sopportare in campo il mio problema, a colei che mi è stata vicino più di tutti, curandomi con premura.

Di solito un capitano fa il discorso al gruppo prima di una gara. Cosa hai chiesto oggi ai tuoi compagni?

Oggi nello spogliatoio ho chiesto una cosa ai miei compagni, qualcosa che non si vedeva da tanto. Posso dire con felicità che hanno fatto ciò che è stato richiesto loro, dimostrando di essere un gruppo di fratelli prima che compagni di squadra.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.