Tempo di lettura: 2 minuti
1619373_480432105394299_988810834_n
Photo Tauro

LECCE (di Massimiliano Cassone) – “Ai miei ragazzi del rugby; non abbiate timore di mostrare alto l’orgoglio del vostro sport, della vostra maglia, delle persone che insieme a voi lottano ogni domenica sul campo e sudano durante gli allenamenti. Siete chiamati a compiere un’impresa storica, non perdete la concentrazione. Le polemiche, strumentali e mai costruttive, non aiutano a crescere e gettano discredito sulla purezza dello sport giocato. Non siamo gente da bar sport e non dobbiamo trasformare ciò che siamo in ciò che altri vorrebbero che fossimo. Siamo la SVICAT RUGBY ASD: uno squadrone, un manipolo di valorosi, combattenti veri, siamo gente con gli attributi. Andiamo in campo a giocarcela con chi è alla nostra altezza! Io ci credo in questo sport ed in voi tutti!”

Questo il grido di battaglia del vulcanico Patron Fabrizio Camilli, ma sarebbe forse più corretto aggiungere accanto a Patron, del buon padre di famiglia che in battaglia si trasforma nel Leone più valoroso.

Fabrizio-Camilli-02
Fabrizio Camilli

Questa bellissima frase d’incoraggiamento è apparsa sul profilo Facebook del noto imprenditore che in quanto a stile ricorda i Presidenti di una volta, quelli che sapevano coniugare la passione verso lo sport e il buon zelo del padre di famiglia, riuscendo così a tenere legata, con il filo dell’affetto e del rispetto, l’intera squadra.

E con il cuore pieno di speranza e gli occhi di chi vuole dimostrare di esserci fortemente, i “Leoni verdi” sono partiti per Ragusa, dove incontreranno il Padua in un incontro che odora d’antico e riporta alla mente grandi traguardi.

Recuperati tutti gli infortunati (De Gioia, Semeraro, Petrolito, Mendrino, Stubbs e Spagnoli), Coach Fedrigo ha convocato 24 “Leoni”. Eccoli qui di seguito:

PRIMA LINEA: Matteo Zazzera, Maurizio Zotti, Riccardo Capoccia, Paolo Ianne, Davide Semeraro, Francesco De Gioia

SECONDE LINEE: Davide Signore, Mario Manno

TERZE LINEE: Gabriele Signore, Talal Rathore, Sebastiano Petrolito, Mirko Corbascio

MEDIANI: Richard Spagnoli, Danilo Santillo, Federico Brillantina, Matteo Mendrino

TREQUARTI: Paolo D’Oria (c), Alessio Calabrese, Giacomo Civino, Micheal Stubbs, Luigi Maci, Francesco Palma, Riccardo Robuschi, Stefano Pagliara

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.