Tempo di lettura: 2 minuti

Paola Angelini Succo per fare l'oro II 2012LECCE – Questa sera, alle ore 18:00, al Must di Lecce (Museo storico della città di Lecce, via degli Ammirati), verrà inaugurata la mostra Lavori in corso. Corpo 3. E’ il terzo appuntamento di MUSTINART 2. Generazioni a confronto, a cura di Toti Carpentieri, il format espositivo che caratterizza ed identifica anche il 2014 del MUST.  

All’inaugurazione sarà presente il sindaco Paolo Perrone, l’assessore al Turismo, Spettacoli e Marketing territoriale, Luigi Coclite, Nicola Elia, direttore del Must e dirigente del settore Cultura del Comune di Lecce e Toti Carpentieri, curatore di MUSTinART. Lavori in corso. Corpo 3.  

La seconda tappa del progetto espositivo sarà scandita in tre sezioni, in mostra fino al 25 maggio 2014:

Il percorso della pittura vuole essere un itinerario corale attorno ai protagonisti della pittura “made in Puglia”, con nomi storici già attivi nei primi decenni del Novecento e le nuove proposte. La panoramica, per “exempla”, spazia dalla figurazione all’astrazione, all’informale, alle nuove ricerche.

In mostra numerosi artisti di primo piano: Umberto Albanese, Filippo Alto, Carlo Barbieri, Uccio Biondi, Tonino Caputo, Pierluca Cetera, Mimmo Conenna, Emilio D’Elia, Edoardo De Candia, Fernando De Filippi, Cristiano De Gaetano, Teo De Palma, Mino Delle Site, Piero Di Terlizzi, Salvatore Esposito, Carlo Fusca, Franco Gelli, Rita Guido,  Ezechiele Leandro, Marcello Malandugno, Lionello Mandurino, Sandro Marasco, Armando Marrocco, Nicola Maria Martino, Ennio Marzano, Antonio Massari, Michele Massari, Arnaldo Miccoli, Piero Panesi, Ercole Pignatelli, Vitantonio Russo, Romano Sambati, Salvatore Sebaste, Pino Settanni, Lino Sivilli, Francesco Speranza, Arianna Spizzico, Francesco Spizzico, Raffaele Spizzico, Lino Paolo Suppressa, Giuseppe Sylos Labini, Ugo Tapparini.      

Omar Galliani, Tra le tue fauci, 1981– Omar Galliani. Legàmi. La mostra di uno dei maggiori artisti del panorama contemporaneo italiano e internazionale propone in particolare cinque grandi opere storiche, tra cui un dipinto già esposto nel 1983 nella mostra “Il filo dell’acqua” curata da Toti Carpentieri nel castello Angioino di Gallipoli. Il maestro – che in anni recenti ha più volte esposto in città nell’ambito delle Triennali d’arte sacra contemporanea, negli spazi di Confindustria, nell’ex chiesa di San Francesco della Scarpa e nella galleria Scaramuzza Arte Contemporanea – è ormai un habitué del Salento. Questo nuovo appuntamento rinsalda ulteriormente i suoi legami con il territorio.

In contemporanea, una selezione di opere del Maestro Galliani sarà in mostra da Scaramuzza Arte Contemporanea in via Vittorio Emanuele, Lecce.

Beat five Again con cinque giovani artisti nati dal 1980 in avanti, provenienti da diverse geografie e attenti alle nuove declinazioni dell’immagine, analizzati, interpretati e letti da Lorenzo Madaro: Paola Angelini, Rocco Cardinale, Simon D’Exéa, Laurina Paperina e Agnese Skujina.

La mostra “Lavori in corso. Corpo 3”, si chiuderà il 25 maggio 2014. Il progetto rientra tra le attività della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019. Info:  telefono: 0832.241067, tutti i giorni (lunedì escluso); mattina: 10-13; pomeriggio: 15-19; sito internet: www.mustlecce.it.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.