Tempo di lettura: 1 minuto

matrimonio-mirko-vucinic-stefania-scodittiLECCE – Non di solo calcio vive il calciatore. Parrebbe proprio così, stando almeno alle notizie di stampa, secondo le quali l’attaccante montenegrino, attualmente in forza alla Juventus, Mirko Vucinic avrebbe investito parte dei suoi proventi da sportivo di successo nel settore dell’agriturismo.

L’ex punta di Lecce, Roma e Juve, infatti, ha deciso di rilevare, nelle scorse settimane, la metà delle quote della Simir, un’azienda agricola di nuova costituzione situata a Lecce e fondata dai fratelli Bruno e Simone Acquaviva. Un’ennesima dimostrazione di come l’asso montenegrino abbia un legame strettissimo con Lecce ed il Salento, sottolineato anche dalla scelta della sua sposa, Stefania Scoditti, leccese doc, sposata l’estate scorsa a Mesagne. Nella cerimonia religiosa figuravano quali testimoni delle nozze proprio i fratelli Acquaviva.

L’obiettivo dell’azienda è la coltivazione di fondi agricoli, la silvicoltura, l’allevamento del bestiame e l’esercizio di attività connesse quali l’agriturismo. Il calciatore montenegrino sarebbe entrato nel capitale della società agrituristica salentina al 50%, grazie ad un aumento di capitale, utilizzato, in un momento successivo, per acquisire un terreno agricolo, sempre nell’entroterra leccese, dell’estensione di circa 9 ettari, proprio per dare vita ad una serie di nuove attività nel campo agrituristico.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.