Tempo di lettura: 2 minuti
1743339_10201956058475588_2032411916_n
Mister Pasculli

CALIMERA (di Gabriele De Pandis) – Il 9-1 al Vigor Lamezia col quale la formazione leccese Berretti” di mister Pasculli continua la sua prorompente cavalcata non può che portare tanta felicità nel gruppo giallorosso, ancora al primo posto ed insidiato soltanto dall’altra capolista Ischia.

 Pedro Pablo Pasculli è ovviamente felice della grande prestazione dei suoi ragazzi: “La partita è stata poco più di un allenamento; l’unica difficoltà è stata alla mezz’ora quando ci siamo complicati un po’ la vita da soli, è stato un piccolo errore che è capitato e che ci ha tolto l’inviolabilità della porta che durava da molte partite. La partita è comunque stata tranquilla, soprattutto dopo il secondo gol non abbiamo subito quasi mai”. La bella partita in entrambe le fasi non deve però distrarre i giallorossi, autori di un filotto di vittorie pazzesco: “I ragazzi si impegnano sempre, sono contento di loro. È importante entrare in campo concentrati, senza mai sottovalutare l’avversario anche se dopo qualche minuto le partite si mettono in discesa”. L’allenatore argentino è contento della caparbietà di Mattia Persano, concentrato e affamato di gol nonostante il considerevole vantaggio: “Ho detto a Persano di star tranquillo, di non cercare il gol perchè sarebbe arrivato e di non fasciarsi la testa prima di essersela spaccata. Il gol è poi arrivato e sono contento per lui”.

1616720_10201955912591941_1628161049_n
Castellana e Montinaro

 Il centrale giallorosso Andrea Castellana, autore della prima marcatura, è contento del secondo gol in due partite: “Una volta sbloccatomi viene tutto più facile, oggi sono andato vicino due volte al gol e sono riuscito a portare la mia squadra sull’1-0, sono contento”. Sulla partita, il centrale di Grottaglie pone l’accento sul diverso approccio della Vigor Lamezia rispetto al match di andata: “Ci aspettavamo di più da loro perché all’andata abbiamo sofferto, vincendo solo 2-3, ma ci siamo imposti fin dall’inizio e siamo stati capaci di finire il primo tempo già sul 5-1”.

 Il “genio” Matteo Montinaro, autore della fantastica punizione del 2-1, è soddisfatto della giornata: “Sono tornato finalmente al gol dopo 3 partite caratterizzate da miei errori e da gol annullati. Il mio gol su punizione? Ero fiducioso e sapevo di potercela fare, anche perché proviamo questi tiri in allenamento”. Sul match odierno il ragazzo di Castromediano è dello stesso avviso di Castellana: “All’andata ci avevano messo molto in difficoltà e non ci aspettavamo una partita così facile oggi”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.