Tempo di lettura: 1 minuto
IMG_9781
Oscar Brevi

Oscar Brevi ha parlato (in sala stampa, a Catanzaro, come si evince dai microfoni della web tv del sito ufficiale)  prima della delicata gara contro il Lecce di Franco Lerda.

Ecco le sue dichiarazioni:

“A Frosinone il campo era pesante ed ha avvantaggiato loro che sono una squadra molto fisica. Il Lecce invece è una squadra che ha calciatori molto tecnici e una fisicità simile alla nostra. Loro arrivano da tante vittorie di fila ma questo non significa che per noi è una gara proibitiva; nel calcio puoi sempre vincere, ogni settimana c’è un esame nuovo da affrontare”.

Poi chiosa sul momento non felicissimo della sua squadra: “Dobbiamo ritrovare la cattiveria giusta e lottare su tutti i palloni. Se la squadra continua a soffrire in maniera generosa, verremo fuori ma dovremo stare attenti a quello che non stiamo facendo bene, ad esempio le palle inattive. Ho ancora dubbi sul modulo e chi schierare, certo però che chi andrà in campo darà il 100% e disputerà la battaglia agonistica nel modo giusto”.

Su dove può arrivare la sua squadra dice: “Siamo nel gruppo che conta. Purtroppo quando le cose non vanno benissimo si perde un po’ di autostima ma io sono determinato, motivato e carico e posso dire che il Catanzaro c’è e ci sarà fino alla fine”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.