Tempo di lettura: 1 minuto

Ilio PalmariggiLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Il mondo del giornalismo leccese e salentino è in lutto. Ieri sera, dopo una lunga e vigliacca malattia, si è spento il popolare giornalista, scrittore e politico Ilio Palmariggi, volto noto delle emittenti del nostro territorio (Canale 8, TV 10, Tele Salento), nonché mio amico, prim’ancora che collega.

La notizia che Ilio si fosse arreso dopo aver tanto lottato è giunta in serata ed ha lasciato profonda amarezza in tutta la redazione de Leccezionale ed in particolare del sottoscritto, per via della lunga e pionieristica collaborazione all’interno della realtà di TV 10. Sono quelli i ricordi più belli e leggeri che conservo e che mi sono riaffiorati alla mente già nel momento in cui era trapelata tra noi amici e colleghi la notizia che il male stava per avere la meglio su quel volto sempre sorridente.

Persona gioviale, arguta e dalla battuta sempre pronta, Ilio Palmariggi era nato a Campi Salentina un 13 di agosto; se n’è andato a soli 54 anni. Troppo pochi per la moglie, le due figlie, i familiari e quanti hanno avuto modo di conoscerlo ed apprezzarne le qualità umane e professionali. Era un giornalista pubblicista, laureato in Sociologia ed attualmente ricopriva l’incarico di addetto alla Comunicazione della Asl di Lecce. Per anni è stato corrispondente de La Gazzetta del Mezzogiorno ed ha condotto numerose trasmissioni televisive che si occupavano del mondo della Sanità. Inoltre, è stato tra i membri della Fondazione “Città del Libro”. A lungo impegnato in politica, ha pure ricoperto la carica di Assessore alla Cultura nella sua amata Campi Salentina.

La camera ardente è stata allestita presso il Municipio della sua città natale. I funerali si svolgeranno questo pomeriggio alle ore 16:00 nella Chiesa Matrice di Campi. Alla famiglia dell’amico Ilio va il mio abbraccio affettuoso e le condoglianze di tutta la redazione de leccezionale.it.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.